×

Nuova mappa ECDC del rischio Covid: Italia quasi tutta rossa

Nuova mappa ECDC: tutta Europa in zona rossa e in allerta per le varianti. Italia e Spagna le uniche a tirare un sospiro di sollievo

mappa rischio covid

ECDC ha fornito ancora una volta la mappa aggiornata sulla situazione Covid a livello europeo: quasi tutto il continente è in rosso, e l’Italia non fa eccezione.

ECDC, nuova mappa del rischio covid: il significato

La mappa viene fornita da ECDC – Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie – ogni 14 giorni, e si basa su due parametri: il numero di nuovi casi positivi al Sars-CoV-2 registrati nelle ultime due settimane per ogni 100mila abitanti e il tasso di positivi sul totale dei test effettuati.

I diversi colori di cui si tingono i Paesi dipendono quindi da questi parametri. Si parte dalla situazione di rischio minore, caratterizzata dal colore verde, con meno di 25 casi su 100mila abitanti e un tasso di positività inferiore al 4%; si arriva al rosso scuro, di massima allerta, con più di 500 casi positivi ogni 100mila abitanti.

Nuova mappa ECDC: la situazione europea

Tutta l’Europa sta vivendo una fase delicata all’interno dello scenario pandemico, anche per colpa del diffondersi nel Vecchio Continente della variante Omicron.

Italia e Spagna sono le uniche due nazioni con zone arancioni a rischio contenuto. Il resto dell’Unione è rossa o rosso scura nella mappa aggiornata, con picchi di massima incidenza dei contagi in Germania, Islanda, Irlanda, Grecia e nell’Europa dell’Est.

Nuova mappa ECDC: la situazione in Italia

La mappa ECDC certifica che l’Italia è – attualmente – in una condizione relativamente migliore rispetto al resto d’Europa. Non c’è nessuna Regione in verde, ma allo stesso tempo il nostro Paese conta ancora 7 Regioni in arancione e solamente tre in rosso scuro, indice di rischio elevato, che sono la Valle d’Aosta, l’Alto Adige e il Friuli-Venezia Giulia.

Contents.media
Ultima ora