Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Artralgia: cause e il miglior rimedio naturale
Salute & Benessere

Artralgia: cause e il miglior rimedio naturale

Artralgia.
Artralgia: cause e il miglior rimedio naturale.

Non riuscite più a sopportare i dolori dovuti all'artralgia? Vediamo insieme quali sono le cause e il miglior rimedio naturale.

Secondo uno studio effettuato dalla Federazione Europea per il Trattamento del Dolore (EFIC), oltre il 50% della popolazione che supera i 50 anni soffre di dolore alle articolazioni. Le cause principali del dolore articolare sono alcune patologie di natura infiammatoria (es: Artrite) e degenerativa (es: Artrosi). Secondo lo studio ne soffre circa il 22% delle donne e circa il 12% degli uomini. Le sedi articolari che vengono più colpite dai dolori sono l’anca, le mani e le ginocchia. In questo articolo vediamo le cause scatenanti e il miglior rimedio naturale.

Artralgia

Artralgia” è il termine medico utilizzato per indicare la presenza di dolore, più o meno intenso, a una delle articolazioni. Il termine “Artralgia” si combina di due parole di origine greca: “Arthron” (ἄρθρον) e “Algos” (ἄλγος) che stanno a significare “Giuntura” e “Dolore”. Dall’unione di queste due parole, nasce il significato letterale di “Dolore a un’articolazione”.

Il dolore alle articolazioni può causare un grande disagio fisico, oppure un’infiammazione da diverse giunture come le ossa, la cartilagine, i tendini, i legamenti o i muscoli.

Possiamo comunque affermare che solitamente i dolori articolari si riferiscono all’Artralgia o all’Artrite, che sono infiammazioni che possono partire dalla parte interna del giunto stesso. Il dolore articolare può essere lieve, avvertito soltanto dopo specifiche attività, oppure molto grave, tanto da limitare il movimento, soprattutto nei soggetti in sovrappeso.

Se i dolori articolari sono lievi, è possibile curarsi da casa seguendo alcuni consigli.

  • Applicare un sacchetto di ghiaccio sopra il giunto doloroso diverse volte durante l’arco della giornata per circa 15 minuti.
  • Evitare di usare dei metodi che potrebbero peggiorare il dolore.
  • Per rilassare i muscoli e aumentare la circolazione, fare una doccia o immergersi in una vasca con acqua calda.
  • Prendere alcuni antidolorifici (salvo casi di intolleranze).

Vi consigliamo, invece, di recarvi dal medico di base nel momento in cui notate i seguenti sintomi:

  • Calore attorno alla zona dolorante.
  • Gonfiore.
  • Rossore.

Consultate subito il medico se, invece, il dolore viene causato da un infortunio e si accompagna da:

  • Deformità articolare.
  • Dolore intenso.
  • Impossibilità di utilizzare l’arto.
  • Improvviso gonfiore.

Il termine “Artralgia” viene utilizzato per descrivere il dolore articolare infiammatorio, anche se spesso questi disturbi possono essere identificati nell’Ostearite, ovvero una malattia degenerativa delle articolazioni che risulta come la forma più comune dell’Artrite.

In presenza di Ostearite, possiamo osservare la perdita del cuscinetto, utile per consentire movimenti fluidi, che si trova tra le estremità delle ossa, vicino a ai giunti.

Artralgia: cause e sintomi

Vediamo ora quali sono le cause principali dell’Artralgia:

ARTRITE: tutte le forme di Artrite possono essere la causa principale dell’Artralgia. L’Artrite presenta diverse forme, ma le principali sono L’Artrosi (chiamata anche “Osteoartrite”), la Gotta, il Lupus Eritematoso Sistemico, l’Artrite Reumatoide, l’Artrite Reattiva, la Spondilite Anchilosante e l’Artrite Psoriasica.

EPISODI DI TENDINITE: quando parliamo di “Tendinite”, intendiamo l’infiammazione di un tendine e gli episodi legati a questa patologia vanno a interessare le grandi articolazioni come la spalla (Tendinite della spalla), il ginocchio (Tendinite del ginocchio), il complesso caviglia-piede (Tendinite al piede) e il polso (Tendinite al polso).

IPOTIROIDISMO: con questo termine intendiamo lo stato morboso che deriva dall’incapacità della ghiandola tiroide di sintetizzare la quantità ormonale necessaria alle esigenze dell’organismo intero.

LUSSAZIONE ARTICOLARE E DISTORSIONE ARTICOLARE: gli episodi di lussazione articolare (es: lussazione della spalla); oppure distorsione articolare (es: distorsione della caviglia, distorsione del ginocchio ecc…) possono provocare l’Artralgia, perché comportano un danno articolare più o meno esteso, che va ad innescare diversi processi di natura infiammatoria.

TUMORE ALLE OSSA DI NATURA MALIGNA: anche in questo caso si può associare l’Artralgia.

Vediamo ora, invece, quali siano i sintomi principali dell’Artralgia:

  • Arrossamento cutaneo.
  • Bruciore.
  • Difficoltà nei movimenti di estensione e flessione.
  • Dolore (può comparire all’improvviso, oppure svilupparsi nel tempo).
  • Formicolio.
  • Gonfiore (si verifica per la presenza di liquido nell’articolazione).
  • Intorpidimento.
  • Ridotta mobilità articolare.
  • Rigidità articolare.

Artralgia: il miglior rimedio naturale

L’Artralgia è una patologia che, come abbiamo potuto osservare, può creare disagio e tanto fastidio.

Per questo, sul mercato si sono diffusi integratori alimentari che possano consentire di combattere i sintomi di questo fastidioso problema. In tal senso, esperti e consumatori che l’hanno provato reputano che il miglior integratore sia OsteoMed. Prodotto innovativo ed autorizzato dal Ministero della Salute, è ideato dall’azienda Benessere Italiano e si trova sotto forma di capsule.

L’azienda Benessere Italiano è specializzata nella produzione di integratori funzionali e ha ideato OsteoMed per riuscire a soddisfare le persone che soffrono di fibromialgia, di dolori articolari e muscolari cronici e di problematiche che colpiscono la resistenza e l’elasticità delle cartilagini articolari.

OsteoMed è un integratore alimentare che presenta molteplici:

  • Eliminazione completa del dolore e del gonfiore.
  • Nutrimento e rafforzamento delle articolazioni, dei muscoli e delle ossa.
  • Recupero in tempi relativamente brevi della mobilità articolare.

Gli ingredienti di OsteoMed sono:

  • Condroitina solfato: sostanza che presente nella cartilagine, tra i maggiori responsabili della sua resistenza alla compressione; perciò, questa sostanza è importante per mantenere la cartilagine in salute.
  • Glucosamina: rafforza le cartilagini, essendo precursore della condroitina. Per questo, l’azione sinergica di queste due sostanze è alla base dell’efficacia dell’integratore.
  • Equiseto: serve per il funzionamento corretto dell’apparato scheletrico.

Per chi fosse maggiormente interessato, sono disponibili ulteriori informazioni cliccando qui o sulla seguente immagine.

-

Il trattamento di Osteomed è semplice. È sufficiente, infatti, assumere una compressa prima di pranzo e una prima di cena, in modo da combattere i sintomi e i dolori dell’artralgia e tornare ad avere la corretta mobilità dell’articolazione soggetta al problema. È un prodotto adatto a tutti, salvo i casi di allergie agli ingredienti.

OsteoMed è un prodotto esclusivo ed ufficiale e, per questo, non è disponibile presso negozi fisici o siti di e-commerce online, siano essi specializzati o no. L’unico modo per ottenere il prodotto originale Osteomed è collegandosi al sito ufficiale della casa di produzione. È sufficiente collegarsi al sito, compilare il modulo con i propri dati, che saranno trattati nel rispetto della privacy, ed attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Attualmente, è attiva una promozione stagionale; per questo, OsteoMed è in offerta ed in vendita al prezzo di 49 € anziché 79 €. La consegna è sempre gratuita in ogni caso e a prescindere al tipo di pagamento che si sceglie. Infatti, è possibile pagare sia tramite carta di credito o Paypal, sia tramite contrassegno, ossia in contanti al momento della consegna del prodotto.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Eleonora Cattaneo 755 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.