×

Orbetello, ragazzini con mitra e tuta rossa: “Giocavamo alla Casa di Carta”

Due ragazzini hanno seminato il panico ad Orbetello, girando con il mitra e la tuta rossa. Hanno spiegato che giocavano alla Casa di Carta.

Casa di Carta

Due ragazzini hanno seminato il panico ad Orbetello, girando con il mitra e la tuta rossa. Hanno spiegato che giocavano alla Casa di Carta e, mettendosi a piangere, hanno promesso di non farlo mai più. 

Ragazzini con il mitra ad Orbetello: hanno seminato il panico

Due ragazzini di Orbetello hanno indossato una tuta rossa e una maschera di Salvator Dalì e con dei mitra in mano sono scesi in strada. Hanno deciso di giocare come se fossero i protagonisti della Casa di Carta, famosa serie tv di Netflix, ma non hanno pensato alle conseguenze. Proprio come Tokyo, Rio, Berlino e gli altri, hanno indossato le loro tute e la loro maschera e sono andati per le vie della città con un mitra giocattolo in mano, spaventando i cittadini.

Per loro un semplice gioco, ma in realtà hanno letteralmente seminato il panico. 

Ragazzini con il mitra ad Orbetello: le lacrime

I due ragazzini stavano semplicemente giocando, ma i passanti che li hanno visti si sono impressionati e hanno chiamato i carabinieri. Probabilmente devono aver detto agli agenti che si trattava di due delinquenti armati, perché dalla caserma di Orbetello sono partite ben quattro pattuglie con tanto di giubbotto antiproiettile.

Quando i militari sono arrivati sul posto della segnalazione, però, si sono accorti che si trattava solo di due ragazzini che stavano giocando. I due adolescenti, quando sono arrivati i carabinieri, si sono molto spaventati e sono scoppiati a piangere dalla paura. Non pensavano di fare qualcosa di male, ma volevano solo giocare imitando i personaggi della serie tv. Tra le lacrime, hanno promesso di non farlo più. 

Ragazzini con il mitra ad Orbetello: il periodo di Samara

In questo caso si trattava della Casa di Carta, ma in realtà non è la prima volta che alcuni ragazzini si travestono da personaggi e spaventano le persone. Nel 2019 è stato il periodo di Samara Morgan, la bambina dalla pelle bianca e i capelli lunghi e scuri che manifestava strani poteri paranormali nel film The Ring. Quell’anno c’è stato il Samara challenge. Le persone si travestivano e si aggiravano nei parchi pubblici e nelle zone buie per spaventare i passanti. Dopo un po’ di tempo hanno smesso e non se ne è più parlato. 

Contents.media
Ultima ora