×

Uomo ubriaco a Pavia dà fuoco alla compagna incinta dopo averla cosparsa d’alcool: arrestato 41enne per tentato omicidio

Un uomo di 41 anni di Pavia ha aggredito la compagna, incinta di due mesi, e le ha dato fuoco. L'uomo è stato arrestato e la donna è stata ricoverata.

Carabinieri

Un uomo di 41 anni, ubriaco, ha aggredito la sua compagna, incinta di due mesi, e le ha dato fuoco dopo averla cosparsa di alcol. Un tentato omicidio che ha portato all’arresto immediato dell’uomo, mentre la donna è stata ricoverata.

Dà fuoco alla compagna: 41enne arrestato

A Vellezzo Bellini, in provincia di Pavia, è avvenuto un tragico episodio di violenza domestica. Un uomo di 41 anni è stato arrestato e portato in carcere, dopo quello che ha fatto alla sua compagna. Ha cercato di ucciderla in modo davvero atroce, senza curarsi del fatto che la donna è anche incinta di due mesi.

L’ha aggredita, ricoperta di alcol e le ha dato fuoco. Per fortuna la donna non è in pericolo di vita, ma è ricoverata nel Centro grandi ustioni dell’ospedale di Niguarda. Presenta bruciature sulla metà del corpo e per il momento la sua prognosi resta riservata. Il compagno violento è stato immediatamente fermato dai carabinieri, che lo hanno colto sul fatto, ed è stato arrestato. Deve rispondere di tentato omicidio.

Dà fuoco alla compagna: la donna si è salvata

Il terribile tentato omicidio è avvenuto a Vellezzo Bellini, comune di poco più di tremila abitanti, situato tra Binasco e Pavia. La dinamica di quanto avvenuto è purtroppo molto simile a quella di tanti altri femminicidi, ma questa volta il finale è stato diverso fortunatamente. Nonostante la terribile violenza, la donna è riuscita a salvarsi. Presenta delle ustioni nel 50% del suo corpo e la prognosi è riservata, ma è stato rivelato che non è in pericolo di vita. Le conseguenze sul suo corpo sono, comunque, molto gravi. L’uomo, che è stato subito arrestato, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, al momento del tentato omicidio era ubriaco.

Dà fuoco alla compagna: la dinamica

Tutto è iniziato per una lite scatenata da motivi ancora sconosciuti. La lite è degenerata completamente, fino a diventare un tentato omicidio. Il 41enne ha aggredito la donna e l’ha ricoperta di alcol, per poi darle fuoco. Non è ancora chiaro chi sia stato a dare l’allarme, ma i carabinieri sono intervenuti sul posto e hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato. Sono intervenuti anche i soccorritori. La donna è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale milanese di Niguarda, specializzato nel trattamento delle ustioni. L’uomo violento è stato portato nel carcere di Pavia, dove resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Contents.media
Ultima ora