Perché i gatti scuotono le zampe quando c'è freddo? - Notizie.it
Perché i gatti scuotono le zampe quando c’è freddo?
Animali

Perché i gatti scuotono le zampe quando c’è freddo?

I Gatti
I Gatti

I gatti hanno alcune abitudini che stupiscono gli umani, come il rituale di scuotere le zampe quando escono con il freddo. Eccone spiegati i motivi.

I gatti sono creature misteriose. Alcune loro abitudini stupiscono gli umani, come il rituale di scuotere le zampe quando escono con il freddo. I gatti, tuttavia, non ripetono sempre questo rituale, e quando lo fanno, in genere ne hanno buoni motivi.

Regolare la temperatura

Quando un gatto esce di casa, la prima cosa che sente è la temperatura del terreno sulle zampe, soprattutto dove non ha peli. I mici camminano anche sulle dita, ma le zampe sentono comunque il freddo o il caldo del terreno. Dunque questi felini scuotono le zampe nel tentativo di regolarne la temperatura. Per questo d’inverno sono più portati a farlo.

Per lo stesso motivo si arrampicano anche sulle automobili calde.

Anatomia delle zampe dei gatti

I gatti hanno cinque falangi sulle zampe anteriori e su quelle posteriori. Queste estensioni sono coperte di pelo in cima e in fondo. Il “palmo” delle zampe, tuttavia, non lo è.

Questi felini sono soliti camminare sulle dita dei piedi per proteggere questa parte delicata, che è più sensibile alla temperatura e allo sporco, poiché non ha pelo che assorba i materiali estranei prima che raggiungano la pelle.

Le falangi dei gatti sono separate tra di loro, come negli umani, ma tra le dita si trovano più pelo e pelle. Qui possono restare incastrati dei materiali estranei, come la sporcizia o dei piccoli sassi. Se i gatti escono di casa e camminano su un terreno di ghiaia o roccioso, scuoteranno le zampe per rimuovere i piccoli fastidiosi sassolini che raccolgono.

Le zampe del gatto sono inoltre molto flessibili. La possibilità di piegarle e girarle aiuta questi felini a scalare gli alberi e a cacciare.

Prendersi cura della zampe dei gatti

Se notate che il vostro gatto scuote le zampe in maniera eccessiva, sollevategliele e controllate la presenza di oggetti estranei o schegge tra le dita e nella zona palmare.

Pulitegli le zampe quando rientra in casa per aiutarlo a scaldarle o rinfrescarle e per rimuovere qualsiasi pietruzza.

Se il vostro micio lo tollera, mettetegli degli stivaletti prima che esca per aiutarlo a evitare cambiamenti di temperatura estremi. Nel caso in cui esca di solito su un terreno di mattoni, scegliete un altro luogo per farlo uscire nelle giornate calde. In questo modo eviterete che si bruci le zampe.

In inverno occorre curare di più le loro zampe poiché si screpolano facilmente. Si creano spesso dei fastidiosi taglietti che provocano dolore fisico al micio. È meglio dunque proteggerli con una crema idratante a uso veterinario che mantiene l’idratazione di quella parte del corpo.

Ricordatevi di applicare la crema prima di dare da mangiare al gatto così non avrà l’impulso di togliere la crema essendo concentrato sul cibo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

THIERRY MUGLER Angel
77.5 €
Compra ora