×

Europee, Di Maio: “La Lega chiede il voto per far cadere il governo”

La replica di Salvini: "Domenica si vota per cambiare l'Europa, per il governo non cambia niente".

Di Maio attacca Lega per europee
Di Maio attacca Lega per europee

A pochi giorni dalle europee, continua il botta e risposta tra i due alleati di governo. Ad avanzare accuse davanti alle telecamere di Pomeriggio Cinque è Luigi Di Maio, riporta Tgcom24. Il vicepremier pentastellato ha accusato la Lega di mettere in atto un “gioco politico“, chiedendo voti agli elettori non solo allo scopo di vincere in Europa ma anche di far cadere il governo. “Io penso che stiano giocando al poliziotto buono e a quello cattivo“, è il commento del ministro. “Mentre Salvini dice ‘per me il governo deve andare avanti’, Giorgetti dice ‘buttiamo giù tutto’. Ma è una questione di trasparenza. A me sembra che la Lega stia chiedendo il voto per dire ‘vogliamo per forza buttare giù questo governo‘”.

Di Maio attacca la Lega

In risposta a chi dà ormai l’esecutivo gialloverde per spacciato, Di Maio ha ribadito che “il governo esiste e continua a portare avanti provvedimenti importanti”, come “il taglio di 345 parlamentari della Repubblica, che ad agosto sarà legge”.

L’impegno del Movimento non finirà con le elezioni europee: “Io garantisco per il M5S che il governo per noi deve andare avanti. Mi aspetto da lunedì alcune posizioni più ragionevoli dalla Lega”.

Di questioni irrisolte tra i due alleati, però, ce ne sono. Tra questa, Di Maio cita “un problema che si chiama rimpatri“. È necessario che il decreto sicurezza bis contenga disposizioni per spendere “più soldi per fare gli accordi internazionali. Mi fa male sapere che il governo Gentiloni sui rimpatri aveva fatto meglio del nostro, quindi acceleriamo su questo”. In merito alle continue polemiche con il Carroccio, ha aggiunto: “Quando la Lega è in difficoltà, comincia a litigare con Virginia Raggi. Ci sta, sono scaramucce politiche. Il fatto che abbia smesso e abbia cominciato ad attaccare il ministro Trenta dimostra che era solo strategia”.

Salvini: “Il governo non cambia”

Non c’è nessuna strategia, replica Salvini, soprattutto non se si parla di elezioni.

“Domenica si vota per cambiare l’Europa, non per cambiare il governo”, ha sottolineato il leader del Viminale. “Per il governo non cambia niente. Oggi ho avuto l’onore di rappresentare il popolo italiano a Palermo. Occupo il mio tempo lavorando, non ho tempo per offendermi”.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche