Amministrative, ballottaggi: 136 comuni alle urne il 9 giugno
Politica

Amministrative, ballottaggi: 136 comuni alle urne il 9 giugno

Sono ben 136 i comuni chiamati al voto domenica 9 giugno: risultati incerti al Nord Ovest e al Sud, maggiori certezze al Centro Italia.

Un deja vu elettorale che riguarderà i 136 comuni italiani che domenica 9 giugno 2019 torneranno alle urne per il ballottaggio delle elezioni amministrative avvenute lo scorso 26 maggio 2019 – in concomitanza con quelle europee. Tra questi, 15 comuni sono capoluoghi di provincia: Potenza, Avellino, Ferrara, Forlì, Reggio nell’Emilia, Cremona, Ascoli Piceno, Campobasso, Biella, Verbania, Vercelli, Foggia, Livorno, Prato, Rovigo. L’ Istituto Cattaneo rivela una nuova geografia elettorale ben più lontana (e spiazzante) rispetto agli anni passati.

I pronostici

Pare già scontato il risultato elettorale in Emilia Romagna e a Potenza -il calcolo si basa sostanzialmente sulla somma di due fattori: la percentuale di voti raccolti dal candidato più votato nel primo turno e la differenza in punti percentuali tra i due candidati ammessi al ballottaggio. A Potenza si presume la vittoria del centrodestra con Mario Guarente. Per quanto riguarda la regione del Centro italia, a Reggio Emilia potrebbe conquistare il podio Luca Vecchi (sindaco uscente di centrosinistra) e a Ferrara l’esponente della Lega, Alan Fabbri.

Campania e Toscana appaiono invece più incerte riguardo gli esiti elettorali che dal 9 giugno 2019 saranno definitivi.

La situazione elettorale della nostra penisola è dominata da una sorta di imprevedibilità del voto che è palese tanto al Nord quanto al Sud. Al Nord Ovest e nel Sud Italia soprattutto prevale una netta incertezza rispetto ai comuni del Centro Italia dove invece il quadro appare politicamente più chiaro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgia Giuliano
Tra cronaca e ristoranti, collabora con diverse testate del mondo food e del fine drinking. Pugliese dal 1994, si laurea a Milano in "Comunicazione, media e pubblicità" e prosegue con un Master di Primo Livello in "Food & Wine Communication". Tempo fa ha bussato alla porta del giornalismo e a quanto pare qualcuno le ha risposto. Per Notizie.it scrive di cosa succede in Italia e nel mondo.