×

Sardine, chi sono gli ideatori del flash mob contro Matteo Salvini

Le sardine stanno riempiendo le piazze delle maggiori città italiane: ma chi sono gli ideatori del flash mob contro Matteo Salvini?

sardine chi sono
sardine chi sono

Bologna, Modena e Genova: le sardine stanno riempiendo le piazze di numerose città d’Italia per un flash mob contro Matteo Salvini. Un fenomeno curioso e originali nato dall’idea di quattro amici e coinquilini che sono riusciti a raccogliere in Piazza Maggiore oltre 15mila persone.

La replica è avvenuta a Genova e a Modena registrando un grandissimo successo. Gli ideatori, però, hanno precisato che non c’è “nessuna bandiera politica” nel movimento, nonostante la destra continui a ribadire legami con la sinistra emiliana.

Sardine, chi sono gli ideatori

Andrea, Giulia, Mattia e Roberto sono i quattro amici e coinquilini che hanno portato a Bologna oltre 15 mila persone: le cosiddette sardine. L’idea di realizzare un movimento e un flash mob contro Matteo Salvini si è concretizzata grazie a Facebook, dove i quattro hanno diffuso volantini, telefonate e passaparola.

“Volevamo essere almeno uno in più di loro. La mattina dopo ci siamo sentiti e abbiamo organizzato tutto velocemente” ha spiegato Mattia. L’obbiettivo è stato raggiunto pienamente: in piazza Maggiore c’erano oltre 15 mila persone.

La prima bozza dell’idea di creazione delle sardine è arrivata proprio da Mattia Santori, un giovane 32enne laureto in Scienze Politiche. Grazie al suo messaggio ai tre amici è scoppiato il fenomeno che ha riunito migliaia di persone nelle piazze.

“L’idea mi è venuta perché non riuscivo a dormire” ha spiegato al Carlino. Mattia voleva portare in piazza più persone di quelle che Salvini era riuscito a riunire al Paladozza, dove ha presentato la candidata Borgonzoni. Innegabile l’aiuto degli ex coinquilini di Mattia: Andrea Garreffa, 30 anni; Roberto Morotti, 31 anni, e Giulia Trappoloni, 30 anni.

Il nome

Un nome particolare quello scelto per il movimento: le sardine. “Volevamo dare un messaggio – hanno spiegato i creatori -. Staremo stretti come le sardine, perché saremo in tanti“. Il simbolo, inoltre, è quello del pesce che resta muto rispetto ai comizi dove le persone urlano ai partecipanti. Ma Mattia ha specificato: “Nessuna bandiera di partito”. In un post su Facebook, infine, ha scritto: “Siamo partiti dal basso che più basso non si può. E per questo siamo vulnerabili. I nostri avversari lo sanno e hanno già attivato la macchina del fango”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
7 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ada
19 Novembre 2019 11:56

Vi apprezzo molto per essere così puliti moralmente

antonio
23 Gennaio 2020 10:36

Queste sardine sono immangiabili : puzzano.sono gia’andate a male.

antoniosess
23 Gennaio 2020 10:45

Sono pesci rossi che sott’acqua si nutrono di lombrichi rossi.Li conosciamo dal 1970 si chiamavano brigate rosse. e fecero un gran bene alla democrezia italiana .

antonio
23 Gennaio 2020 10:46

a

Orlando Serpietri
13 Settembre 2020 15:45

Con la scelta malsana di votare no schierandovi per punto preso avete commesso l’errore più grande purtroppo, vi costerà la vostra sbriciolatura e la vostra immagine!

Orlando Serpietri
13 Settembre 2020 15:51

Movimento “CENTO ARTISTI PER IL MONDO” Sottoscritto 21 Febbraio 2009 Delibera X° Comunità Montana della valle dell’Aniene Con il Patrocinio Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Cerreto Laziale ORLANDO SERPIETRI FONDATORE. Ispettore Onorario per i Beni e le Attività Culturali Regione Lazio.  Membro del comitato Scientifico ARTE e SCIENZA QUANTISTICA con Paolo Manzelli Scienziato, Direttore della Ricerca Dipartimentale di Chimica della Università di Firenze. Le categorie Artisti, Scienziati, Politici, Cultori, Artigiani e cittadini, INVITATI in difesa della Natura agonizzante dal’Ozono, il blocco totale della circolazione di tre mesi, in seguito alla pandemia, l’Ozono quasi scomparso attivando il ripristino dell’eco sistema (energia… Leggi il resto »

Orlando Serpietri
13 Settembre 2020 15:58

Cultura “Patrimonio dell’Umanità”, il comune sentire con le Sardine!


Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora