×

Cena di Natale della Lega, il ristoratore: “Minacciato e insultato”

Condividi su Facebook

Insultato e minacciato ristoratore di Ferrara per aver deciso di ospitare la cena di Natale della Lega. Tanti i messaggi di solidarietà all'oste.

cena lega ferrara

Scelto dalla Lega il locale per festeggiare la cena di Natale, attaccato il ristoratore. “Non capisco cosa abbia fatto di sbagliato ad accettare una cena organizzata dalla Lega nel mio locale”. L’uomo, vittima di chiamate e messaggi dai toni offensivi, difende la sua posizione.

Ristoratore minacciato

Come tradizione vuole, anche la Lega per Natale si riunisce per organizzare una cena di saluti. Il gruppo di Ferrara, per festeggiare insieme, ha scelto la “Locanda della Zucca”, a San Bartolomeo in Bosco, frazione locale. Da lì il proprietario, Dario Padovani, racconta di essere stato tempestato di messaggi e chiamate, anche dai toni forti. Prendendo posizione, è così intervenuto sulla sua pagina Facebook: “Hanno detto che non verranno più a mangiare nel mio locale, nemmeno a prendere un caffè.

Non capisco cosa abbia fatto di sbagliato ad accettare una cena organizzata dalla Lega nel mio locale”. Il post continua con le parole di Padovani che, affermando di dissociarsi da qualsiasi schieramento, rimane sulla sua idea politica, che non dovrebbe intralciare la normale attività lavorativa. “Queste telefonate minacciose riguardo il mio locale non riesco a capirle”, ha continuato “Mi rende molto triste che la mia professione, anni e anni di lavoro, venga messa in dubbio per una cena”.

I messaggi di solidarietà

Ma tra i tanti messaggi giunti in questi ultimi giorni, molti sono anche quelli di solidarietà, tra cui quello del vicesindaco di Ferrara Nicola Lodi. “Sono intimidazioni gravissime e diffamazioni pesanti. Azioni vergognose che meritano una presa di posizione da parte di tutti, anche del Partito democratico e dalle Sardine”.

Il primo cittadino ha quindi comunicato di aver informato le autorità e la Questura in vista della serata, nel dubbio che qualcuno venga a disturbare i festeggiamenti. Solidarietà anche da parte di Lucia Borgonzoni, candidata del centro destra in Emilia Romagna: “Brutto clima. Noi andiamo avanti senza paura, forti delle nostre idee. Tanta solidarietà al titolare della Locanda della Zucca Dario Padovani. I suoi cappellacci, consigliatissimi, vincono sull’odio 10 a 0”, ha dichiarato.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche