×

Assistenti civici, Conte: “Non avranno compiti di polizia”

Condividi su Facebook

Dopo il vertice a Palazzo Chigi con i ministri, il premier Conte rassicura: "Gli assistenti civici non svolgeranno compiti di polizia".

Assistenti civici: le parole del premier Conte
Assistenti civici: le parole del premier Conte

Il ruolo e le mansioni degli assistenti civici non è ancora chiaro, per questo il premier Conte ha convocato un vertice con i ministri Boccia, Lamorgese e Catalfo. Durante il vertice si metteranno a punto i dettagli della mansioni di queste nuove figure, ma il premier anticipa: “Non svolgeranno compiti di polizia“.

Assistenti civici: le parole del premier Conte

I comuni hanno chiesto di impiegare 60 mila assistenti civici, ma non è ancora chiaro quale sarà il loro ruolo. La paura è che questa iniziativa possa avere una deriva autoritaria, e per questo sono nate numerose polemiche in seno alle Camere, a volte spaccando dall’interno i partiti.

Giorgia Meloni li ha definiti “una milizia organizzata dal Governo“.

Per chiarire il ruolo di queste figure il premier Conte ha convocato un vertice, a cui hanno partecipato il ministro Boccia, la ministra Lamorgese e la ministra Catalfo. La riunione a palazzo Chigi, però, si è conclusa con un rinvio. Il premier Conte però rassicura: “Quei soggetti volontari non saranno incaricati di pubblico servizio e la loro attività non avrà nulla a che vedere con quelle cui sono tradizionalmente preposte le forze di polizia”.

L’iniziativa è stata voluta dall’Anci, cioè dai comuni stessi. Il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, assicura che non effettueranno ronde e non saranno i controllori della movida o del rispetto del distanziamento.


Nonostante i dubbi ancora persistenti, a breve dovrebbe uscire il bando della Protezione Civile per diventare assistente civico.

Per partecipare è necessario essere maggiorenni ed essere disoccupati, oppure percepire il reddito di cittadinanza. La partecipazione è su base volontaria e non è previsto nessun compenso.

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureata in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
scanso pure io.....stalkers
27 Maggio 2020 03:18

dante testimone


Contatti:
Sheila Khan

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureata in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.