×

Castelli: “Stiamo lavorando sulla rottamazione di cartelle Testi Unici”

Condividi su Facebook

La ministra in un post su Facebook: "Alleggerire il fisco è fondamentale per favorire la ripresa".

laura-castelli ristoratori cambino lavoro

Il Ministero dell’Economia starebbe lavorando sulla rottamazione di cartelle e Testi Unici, una misura contenuta nel decreto Ristori-quater. Secondo quanto indicato dalla stessa viceministra, Laura Castelli, infatti, il Governo sarebbe al lavoro per studiare diverse misure in grado di alleggerire il fisco, passaggio “fondamentale per favorire la ripresa”.

La viceministra ha comunicato la notizia tramite un post su Facebook.

“Rottamazione cartelle esattoriali”

“Quest’anno saremo impegnati con la riforma fiscale, proseguendo con la riduzione delle tasse, che abbiamo già avviato – ha iniziato nel suo post la Cstelli -. Alleggerire il fisco, soprattutto in questo momento, è fondamentale per favorire la ripresa“.

Il ministero starebbe lavorando su due ambiti. Il primo, “per ridimensionare la crisi e le difficoltà che hanno imprese e autonomi”, riguarda la ripartenza delle rateizzazioni decadute, con la sospensione della rottamazione “ter”, un saldo e stralcio.

Questo sarà accompagnato da una riforma della riscossione che stralci le vecchie cartelle che non sono più riscuotibili”.
“Il secondo – continua – per intervenire, fin da subito, sulla pressione fiscale degli autonomi, che non possono più aspettare. Interverremo attraverso meccanismi di semplificazione e accordi tra Imprese e Fisco, capaci di ridare slancio alla colonna vertebrale di questo paese che è fatta di PMI. Ma anche abolendo tutte quelle piccole tasse che infastidiscono solo i cittadini e non portano nulla”.

“È un lavoro di riforma e semplificazione importante, anzi fondamentale, che passa anche dalla realizzazione di Testi unici, che mettano ordine tra le centinaia, quasi migliaia, di norme – ha concluso -. Aiutare l’economia a ripartire vuol dire anche favorire il rapporto tra il fisco, i cittadini e le imprese. E per questo serve un fisco semplice, giusto e trasparente”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media