×

Previsioni meteo, l’anticiclone delle Azzorre porterà fresco ma anche grandine e temporali

Un ingresso molto "ad effetto" attraverso le Alpi Giuline dell’anticiclone delle Azzorre porterà fresco ma anche grandine e temporali molto violenti

In arrivo fresco ma anche temporali

Le previsioni meteo per i prossimi giorni dicono che l’anticiclone delle Azzorre porterà si fresco, ma anche grandine e temporali: sono gli attesi effetti collaterali del calo delle temperature, con fenomeni severi da Nord a Sud innescati da una discesa di aria fresca dal Nord Europa che in Italia entrerà dalla Porta della Bora, lungo le Alpi Giulie, ed investirà via via tutta l’Italia.

L’addio a Caronte ed il benvenuto a Pompiere non sarà dunque “soft”. Repubblica spiega che si attende una “autentica ondata di temporali e grandine che sconquasseranno il tempo, dapprima sul Triveneto poi su quasi tutto il Centro-Sud”.

Ci aspettano fresco ma anche grandine e temporali

Attenzione: si tratta di fenomeni potenzialmente violenti che potrebbero nelle giuste caselle sfociare in trombe marine e anche tornado sulla terraferma. Anche la grandine, come già accaduto qualche giorno fa in Piemonte, potrà manifestarsi con chicchi di grosse dimensioni.

E le temperature? Si prevede un crollo dall’Adriatico fino al Sud della penisola. Le regioni dove il calo termico sarà più evidente saranno Abruzzo, Marche, Molise e Puglia dove di giorno non si salirà oltre i 25/26°C. Il fine settimana del 9/10 luglio è comunque al sicuro perché dopo una irruzione “col botto” dell’anticiclone l’alta pressione delle Azzorre garantirà stabilità ma pare senza afa.

Cosa succederà fino al 7 luglio

Per oggi, 5 luglio, secondo i siti specializzati si prevede instabilità moderata sul Triveneto con temporali sui rilievi in estensione notturna in Lombardia. Al centro: sole prevalente con lieve calo termico e al sud: sole e gran caldo. Per mercoledì 6 al nord si prevedono nubi sul Nordest, al centro un ulteriore lieve calo termico sempre con sole ed al sud caldo. Giovedì 7 l’inversione: al nord arriveranno i temporali, così come pure al centro, mentre al sud il peggioramento riguarderà solo i rilievi appenninici.

Contents.media
Ultima ora