×

Previsioni meteo lunedì 11 dicembre 2017

In questo lunedì il Nord ed il centro saranno caratterizzati da tempo brutto con nevicate a basse quote. Il Sud vedrà invece una giornata di bel tempo.

Previsioni meteo lunedì 11 dicembre 2017

Previsioni meteo

In questa giornata di inizio settimana saranno presenti nevicate intense. Interesseranno le Alpi e la mattina anche le quote basse sul versante di Nord Ovest. La quota neve si andrà rialzando fino ai 1500-1700 metri nelle ore serali. Il Nord sarà caratterizzato da piogge e queste saranno forti ed insistenti in Liguria. Anche la Toscana, l’Umbria ed il Lazio vedranno la presenza di nuvole e piogge. I venti soffieranno intensi meridionali e le raffiche supereranno i 100 km/h. I mari risulteranno agitati. Il Sud invece avrà una giornata all’insegna del bel tempo. Solo la Campania sarà interessata da nuvole e piogge. Vediamo ora nello specifico cosa ci aspetta in questo lunedì.

Il Nord

Anche in questo inizio di settimana il maltempo caratterizzerà il Nord.

Presenti piogge e nevicate diffuse anche in zone pianeggianti. Faranno eccezione le coste della romagna e del Veneto dove i fenomeni saranno localizzati. Questi si andranno attenuando a partire dalle ore pomeridiane. Nel corso della mattinata la quota della neve si rialzerà rapidamente oltre i 500 metri.

Il Centro

Anche qui la mattinata si aprirà con molte nuvole sulla Toscana e sul Lazio. Ci saranno dei rovesci sparsi ed in forma eccezionale interesseranno anche l’Umbria. Il sereno lo troveremo sulle Marche e sull’Abruzzo. Faranno eccezione le aree più interne di queste regioni dove troveremo una nuvolosità irregolare. Questa nuvolosità non porterà a fenomeni associati.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna sarà poco nuvoloso e le nuvole che transiteranno saranno poco significative. Su tutte le regioni meridionali il tempo sarà prevalentemente bello.

Presenti alcuni locali addensamenti e qualche pioggia sull’area settentrionale della Campania.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime avranno un generale aumento. Questo risulterà sull’arco alpino più marcato ed anche sulle regioni centro meridionali. Le massime rimarranno stazionarie sulla Sicilia e sul Piemonte. Sul resto della penisola ci sarà un marcato aumento. I venti al Nord saranno deboli meridionali. Avranno dei decisi rinforzi di burrasca sul Friuli Venezia Giulia e sulla Liguria durante le ore della mattina. Su tutta la rimanente penisola andranno da moderati a forti meridionali. Presenti rinforzi di burrasca sulle regioni del centro. I mari da agitati a molto agitati il mare di Sardegna ed il mar Ligure. Il Tirreno centro settentrionale sarà agitato. Il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e l’Adriatico centro settentrionale da molto mossi a localmente agitati.

Gli altri mari saranno molto mossi.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche