×

Prodotti chimici nella candeggina Clorox

default featured image 3 1200x900 768x576

article page main ehow images a07 tl qa chemicals clorox bleach 800x800 150x150

La candeggina per uso domestico a marchio Clorox è una soluzione di cinque prodotti chimici sciolti nell’acqua che serve per sbiancare, pulire e disinfettare.

La candeggina liquida Clorox fu commercializzata per la prima volta nel 1913 in Oakland, California. I primi clienti della compagnia Clorox furono lavandarie, birrerie, lavorazioni alimentari e sistemi idrici municipali che erano alla ricerca di un economico, sicuro e efficace sistema di pulizia e disinfezione. Una versione per uso casalingo del Clorox fu lanciata nel 1916 in una bottiglia di vetro ambrato da 15 once.

Ingredienti del Clorox

L’ingrediente attivo nel Clorox per uso domestico, è l’ipoclorito di sodio, che ha la funzione di candeggiare, rimuovere le macchie e disinfettare.

Un altro ingrediente chimico nel Clorox è il cloruro ddi sodio (sale) che addensa e stabilizza la soluzione. Il carbonato di sodio (soda) è un agente alcalino che scioglie le macchie di alcool e grasso. L’idrossido di sodio (liscivia) è un altro agente alcalino che scioglie le macchie grasse, oleose o acide. Il poliacrilato di sodio è un agente di dispersione che evita che lo sporco sciolto si depositi di nuovo sui tessuti durante il ciclo di lavaggio.

Fare la candeggina

La compagnia Clorox fa il suo ipoclorito di sodio. Comincia comprando del cloro commerciale, che viene preparato trasmettendo corrente elettrica attraverso acqua di mare, ciò produce cloro puro e idrossido di sodio. La Clorox prende il cloro acquistato e lo immette attraverso una soluzione di acqua e idrossido di sodio. Tutto il cloro si trasforma in ipoclorito di sodio. La candeggina per uso domestico a marchio Clorox è una soluzione al 6% di ipoclorito di sodio in acqua, più altri agenti di pulizia aggiunti, stabilizzanti e dispersivi.

Abbattimento del Clorox

L’ingrediente attivo nel Clorox deriva dall’acqua di mare e si scompone nel sale e nell’acqua. L’ipoclorito di sodio è un prodotto chimico ossidante reattivo che degrada rapidamente e completamente. Non c’è cloro libero rilasciato dall’abbattimento del Clorox se il prodotto viene usato come consigliato. La Clorox afferma che il 95-98% dell’ipoclorito di sodio si scompone in sale e acqua. Il rimanente ipoclorito di sodio e gli altri ingredienti si scompongono in residui che vanno bene per fosse settiche e trattamenti di impianti di fognature, secondo la Clorox.

Sicurezza del Clorox

Il Clorox per uso domestico è un prodotto così familiare che è facile dimenticare che contiene potenti agenti chimici, e che certi errori possono trasformare questo comune prodotto in una minaccia. Per esempio, l’etichetta avverte di non mischiare mai il Clorox con prodotti di pulizia del WC, antiruggine, ammoniaca domestica, aceto o altri acidi. Questi prodotti reagiranno chimicamente con l’ipoclorito di sodio, rilasciando un velenoso gas. Il Clorox dovrebbe essere tenuto sempre ben chiuso e lontano dalla portata dei bambini. Dovrebbe essere usato solo da adulti. Non usarlo puro per le pulizie, sempre diluirlo secondo le istruzioni riportate sull’etichetta. Ventilare il locale dopo l’uso.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora