Raggi conferma: dal 2024 basta auto diesel in centro a Roma
Raggi conferma: dal 2024 basta auto diesel in centro a Roma
Cronaca

Raggi conferma: dal 2024 basta auto diesel in centro a Roma

Raggi

Intanto dovrà provare a risolvere la questione neve che sta recando enormi disagi alla città.

Virginia Raggi è sempre al centro dei dibattiti, sia per quanto concerne i disagi provocati dalla neve alla città di Roma, sia per quanto concerne lo stop delle auto diesel in città dal 2024. Una soluzione, quella dello stop alle auto diesel, che il sindaco di Roma ha deciso di presentare durante il Convegno C40 a Città del Messico. Un’ipotesi che sicuramente farà discutere tantissimo i romani.

Raggi, dal 2024 stop alle auto diesel

Virginia Raggi dovrà rispondere adesso alle accuse di mancato intervento per la questione neve, che per l’iniziativa presentata durante il Convegno C40 a Città del Messico. Secondo il sindaco di Roma, i cambiamenti climatici stanno condizionando le abitudini di vita dei cittadini. Per questo motivo, le città italiane a breve si ritroveranno ad affrontare nuove ed inattese sfide.

Per la Raggi, i lunghi periodi di siccità come è accaduto nel Lazio, le precipitazioni che in un giorno possono riversare sul terreno la pioggia di un mese intero; o anche nevicate inusuali a bassa quota come quelle che in questi giorni stanno investendo l’Italia, sono il chiaro segnale che qualcosa va cambiato ed in fretta, in modo tale da poter far fronte alle nuove emergenze senza grossi problemi.

Bisogna quindi agire in fretta, secondo la Raggi, insieme alle altre grandi capitali mondiali.

Intanto, il sindaco di Roma ha confermato che darà tutta se stessa affinché la Capitale d’Italia diventi un modello per le altre, ed ha annunciato che, a partire dal 2024, nel centro della città di Roma sarà vietato l’uso di automobili diesel.

Secondo Virginia Raggi, se realmente si vogliono apportare dei cambiamenti radicali, bisognerà avere il coraggio di agire e di spingere i cittadini a volere in tempi brevi il cambiamento.

La Raggi ed il problema neve

Una volta tornata a Roma, Virginia Raggi dovrà affrontare tutte le conseguenze derivanti dalla neve che ha colpito la Capitale negli ultimi due giorni. Strade ghiacciate, mezzi pubblici bloccati, scuole chiuse ed attacchi degli altri partiti: un mix di questioni che il sindaco di Roma dovrà provare a risolvere a stretto giro, per dare una risposta a chi continua ad accusarla di essere inadeguata alla guida di una grande città.

Bisognerà valutare anche il piano strategico varato ieri dal Campidoglio, visto che ancora oggi le scuole sono rimaste chiuse e solo la metropolitana, in parte, ha ripreso a funzionare. Bisognerà valutare anche una soluzione per il riavvio degli altri mezzi di trasporto dell’Atac, in modo tale da ridurre i disagi ai cittadini e ai turisti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Seduta Massaggiante Diadora
39.95 €
179 € -78 %
Compra ora
Google Pixel 2 XL 64GB Nero - Just Black
461 €
Compra ora