×

Raoul Bova va a processo: nel 2019 tirò un pugno ad un uomo che rischiava di investire la compagna

Nel 2019 tirò un pugno ad un autista che quasi investì la compagna Rocio Munoz Morales, ora l'attore Raoul Bova è sotto processo.

Raoul Bova processo

Era il 27 aprile del 2019 quando Raoul Bova colpì con un pugno un automobilista che per poco non rischiava di investire la compagna Rocio Munoz Morales. Ora a distanza di circa due anni, riporta il Corriere della Sera, l’attore è imputato in un processo dove è chiamato a rispondere delle accuse di violenza privata, lesioni e minacce.

Raoul Bova processo, la vicenda

Stando a quanto si apprende, in quella giornata del 27 aprile, l’attore e la compagna Rocio si trovavano in zona San Giovanni, dove erano usciti da poco da un noto ristorante della zona. Sarebbe stato proprio allora che un’auto, giunta improvvisamente, avrebbe sfiorato Morales rischiando quasi di investirla nel bel mezzo di una manovra di parcheggio.

Raoul Bova processo, la rabbia dell’attore e una lite che degenera

Da lì tutto avrebbe preso una brutta piega. Stando a quanto riportano le ricostruzioni della vicenda, l’attore avrebbe urlato al conducente: “Ma hai visto cos’hai fatto?” aggiungendo poi “Ti sistemo”; “T’ammazzo”. Di contro quest’ultimo avrebbe risposto alle minacce non scusandosi, mettendolo poi al corrente che lui era un legale. L’attore lo avrebbe infine tirato fuori dal veicolo, quindi lo avrebbe colpito alla spalla con pugno per il quale all’automobilista è stata data una diagnosi di guarigione di 5 giorni.

Raoul Bova processo, Rocio Munoz Morales si è costituita parte civile

Nel frattempo la compagna dell’attore si è costituita quale parte civile. L’automobilista invece oltre che essere parte offesa, deve rispondere anche di violenza privata per la manovra di parcheggio con la quale avrebbe rischiato di investire la donna.

Contents.media
Ultima ora