×

Ricette dimagranti: come preparare la piadina alla greca

Condividi su Facebook

Siete alla ricerca di ricette gustose, fresche ma nello stesso tempo dimagranti? Scopriamo insieme come preparare la piadina alla greca.

PIADINA.
PIADINA.

Tra tutti i pasti freschi e gustosi dell’estate uno dei più buoni che possiamo trovare è la piadina farcita. La piadina è un piatto romagnolo, è una sfoglia composta da farina di grano, sale, acqua, lievito, strutto e olio di oliva che viene cotta nella teglie di terracotta. La piadina è un piatto tipico della Romagna dove viene preparata più spessa, mentre vicino alla costa invece viene tirata più sottile.

La piadina oltre che un alimento molto famoso è anche protetto. Il marchio IGP infatti da oltre dieci anni combatte delle battaglie del Consorzio (quattordici produttori che rappresentano il territorio romagnolo) di tutela e promozione della piadina romagnola. Il 4 novembre 2014 la Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea ha inserito nel Regolamento 1174 del 24 ottobre 2014 la piadina romagnola come indicazione geografica protetta.

Piada” chiamata anche “Piê”, “Pjida”, “Pìda” o “Pièda” con diminutivo di “Piadina” è un termine che arriva dall’italiano settentrionale “Piadena” (vaso), dal latino medioevale “Pladena” e dal greco “Pláthanon” (piatto lungo) e sta a identificare appunto la sfoglia preparata nella regione romagnola.

Alla fine del XVI secolo la parola “Piada” è stata identificata come una parola di origine bizantina che non è presente nella lingua italiana.

La piadina ha origini antichissime ed era conosciuta già dagli Antichi Romani. Nel 1371 troviamo la prima testimonianza scritta dell’origine della piadina e per moltissimi anni è stato un alimento con cui si nutrivano i poveri e che tutte le bambine dovevano imparare a preparare. La piadina può essere condita con moltissimi ingredienti e una delle ricette più dietetiche è quella che viene definita “Piadina alla Greca“. Il nome deriva dal fatto che vengono utilizzati ingredienti tipici della Grecia quali olive, feta e cipolla.

Ecco come preparare una gustosa piadina alla greca:

INGREDIENTI PIADINA:

  • 350 gr di farina di tipo “0” bio.
  • 60 gr di olio di oliva.
  • 1 pizzico di bicarbonato.
  • 1 cucchiaio di sale.
  • 1 bicchiere di acqua tiepida.

INGREDIENTI FARCITURA:

  • 150 gr di feta.
  • 20-30 olive denocciolate.
  • 2 cipolle rosse di Tropea.
  • 2 pomodori ramati.
  • 1 filo d’olio.

PREPARAZIONE:

  1. Per preparare la piadina mettete in una ciotola acqua, sale, farina con il bicarbonato e olio di oliva impastando il tutto.

    L’impasto deve risultare morbido e liscio e se per caso fosse secco, aggiungete dell’acqua tiepida.

  2. Avvolgete l’impasto nella pellicola e per circa 30 minuti lasciatelo riposare nel frigorifero.
  3. Tagliate a fette sottili la cipolla di Tropea e il pomodoro. Tagliate inoltre le olive a fette spesse e la feta in modo grossolano.
  4. Tirate fuori dal frigorifero l’impasto e dividetelo in 4 o 6 palle. Stendete le palle lasciandole larghe circa 20 cm e spesso 2 o 3 mm. Per circa 3 minuti fate cuocere la pasta stesa in una padella antiaderente.
  5. Farcite la piadina con pomodoro, feta, cipolla di Tropea e olive. Condite il tutto con un filo di olio di oliva. La piadina alla greca ora è pronta.

    BUON APPETITO!

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.