×

Delitto di Avetrana, Sabrina Misseri e Cosima Serrano chiederanno i permessi premio

Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono state condannate all'ergastolo per l'omicidio di Sarah Scazzi, ma sono pronte a chiedere dei permessi premio.

Misseri Serrano permessi premio

Per l’omicio di Sarah Scazzi, in quello che mediaticamente è conosciuto come il delitto di Avetrana, Sabrina Misseri e la madre Cosima Serrano, rispettivamente cugina e zia della vittima, sono state condannate all’ergastolo, ma ora potranno avvalersi della possibilità di uscite temporanee dal carcere grazie ad alcuni permessi premio.

A rivelarlo è l’avvocato della Serrano, Franco De Jaco, che in un’intervista al settimanale Oggi ha parlato della sua assistita e della figlia come di “due detenute modello” che lavorerebbero nella sartoria e nel centro estetico del carcere. 

Permessi premio per Sabrina Misseri e Cosima Serrano?

Dopo 11 anni dall’omicidio di Sarah Scazzi, Sabrina Misseri e Cosima Serrano potrebbero dunque riassaporare presto il piacere delle libertà, seppur minima.

Non sarebbe inoltre da escludere che il caso dell’Avetrana possa portare anche a nuovi colpi di scena fortemente sponsorizzati dall’avvocato di Sabrina Misseri – insieme a Franco Coppi – Nicola Marseglia. Quest’ultimo, dopo la recente assoluzione per falsa testimonianza di quattro imputati in un processo connesso, ha chiesto che anche il processo principale venga rimesso in discussione. “A questo punto – ha detto Marseglia – la ricostruzione oraria che è stata un pilastro dell’accusa vacilla”.

Sabrina Misseri e Cosima Serrano verso i permessi premio

Anche il legale di Cosima Serrano è della stessa opinione. “Fa piacere constatare – ha detto nella sua intervista ad Oggi – che la cosa non è sfuggita ai magistrati della Corte di giustizia europea“. Il ricorso nello specifico è stato ritenuto dalla stessa corte come ammissibile e dunque fondato. È su questo punto che l’avvocato De Jaco basa tutte le sue speranze, con l’auspicio di “poterne dibattere quanto prima, già nei primi mesi del 2022″.

“Della discussione giuridica si occuperà il collega Franco Coppi – ha concluso – e sono sicuro che ne usciremo bene”.

  1. LEGGI ANCHE: Omicidio Sarah Scazzi processo bis: la Corte d’Appello cancella 11 condanne per depistaggio

Sabrina Misseri e Cosima Serrano vogliono chiedere dei permessi premio

L’ottimismo da parte dei legali di Sabrina Misseri e Cosima Serrano non manca di certo, ma la notizia dei possibili permessi premio per le due donne ha già attirato molte critiche soprattutto da parte della società civile. Un processo simile a quello che ha riguardato di recente Alberto Stasi, condannato per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi, al quale sono stati comunque ricosciuti dei permessi per uscire dal carcere ed andare a lavorare.

Contents.media
Ultima ora