×

Parlare ai propri cari che stanno per morire? “Vi ascoltano”

Condividi su Facebook

Il cervello sente fino alla fine: per questo è importante parlare ai propri cari che stanno per morire.

parlare ai propri cari morte
Parlare ai propri cari che stanno per morire funziona: lo studio

Quante volte ci si è trovati in una situazione di grandissimo dolore per la perdita di un proprio caro e con la speranza che le ultime parole che gli sono state dette siano state recepite. Ebbene, secondo uno studio canadese ci sarebbe certezza in merito: le persone che stanno per morire riescono ad ascoltare quello che gli si dice.

L’udito, infatti, anche in punto di morte, è l’ultima parte del corpo che smette completamente di funzionare. I messaggi vengono recepiti. Per questo motivo, gli esperti consigliano di parlare ai propri cari che stanno per morire.

Secondo una ricerca condotta dall’Università della British di Vancouver – che porta la firma di diversi esperti del settore ed è stata pubblicata sul Scientific Reports – i pazienti in punto di morte riescono ad ascoltare grazie alle funzionalità dell’udito.

Ciò è stato confermato da una ricerca effettuata attraverso l’elettroencefalografia.

Parlare ai propri cari che stanno per morire

Alcuni pazienti morenti e sottoposti a cure palliative presso il nosocomio canadese sono stati oggetti dello studio: questa metodologia è stata utilizzata anche su un gruppo di controllo – ovvero persone giovani e sane – per poter comprendere al meglio le diverse funzionalità ricettive dei due campioni.

Ed è emerso come, dal punto di vista di ricezione dei messaggi, non si sia riscontrata alcuna differenza tra i giovani e le persone in punto di morte.



Per questo motivo la dottoressa Bludon, a capo della ricerca, ha dichiarato come: “Nelle ultime ore di vita, prima di una morte naturale prevista, molte persone entrano in un periodo di non risposta agli stimoli.

I nostri dati mostrano che un cervello morente può rispondere al suono, anche in uno stato inconscio, fino alle ultime ore di vita”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.