×

Coronavirus, il vaccino potrebbe arrivare entro la fine dell’anno

Condividi su Facebook

Nel corso di un incontro dell'Oms, il direttore generale ha parlato della possibilità che presto possa arrivare un vaccino contro il coronavirus

Oms, speranza di un vaccino entro fine anno

Il vaccino per combattere il coronavirus potrebbe arrivare presto. Ad annunciarlo è stato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel corso di un incontro dell’Oms. In tutto il mondo c’è grande attesa per la cura che possa, una volta per tutte, debellare il virus che sta mettendo in ginocchio l’economia di tantissimi paesi colpiti dalla pandemia e che ha creato milioni di morti del mondo.

“Abbiamo bisogno di vaccini – ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus – e c’è la speranza che entro la fine di quest’anno ce ne possa essere uno”. Durante il suo intervento, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità ha anche parlato di quanto sia importante l’impegno della politica perché si arrivi in breve tempo alla commercializzazione di un vaccino, ma soprattutto ad una distribuzione equa che non lasci nessuno indietro.

Vaccino, importante distribuzione equa

“Soprattutto per i vaccini e altri prodotti che sono in fase di sviluppo – ha aggiunto ha aggiunto Ghebreyesus – lo strumento più importante è l’impegno politico dei nostri leader, in particolare nell’equa distribuzione dei vaccini. Abbiamo bisogno l’uno dell’altro, abbiamo bisogno di solidarietà e dobbiamo usare tutta l’energia che abbiamo per combattere il virus”. Le parole di Tedros Adhanom Ghebreyesus fanno accrescere in tanti la speranza che presto possa arrivare un vaccino a mettere fine alla pandemia che si è diffusa a macchia d’olio in tutto il mondo colpendo al cuore anche i paesi occidentali provocando una crisi economica senza precedenti.

Stando alle parole del direttore dell’Oms, il vaccino potrebbe arrivare entro fine anno.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.