×

Lockdown, il 63% degli italiani ha avuto disturbi mentali

Condividi su Facebook

Gli italiani hanno molto sofferto il periodo di chiusura forzata

Covid, gli italiani hanno sofferto: disturbi mentali per il 63%

Il 63% degli italiani ha sofferto di disturbi mentali durante il periodo di lockdown. Lo rivela uno studio realizzato dall’Istituto Elma Research in sei Paesi europei e secondo cui in Europa, mediamente, il 58% dei cittadini ha avuto sintomi di disturbi psicologici con una durata maggiore di 15 giorni durante il periodo di chiusura causato della pandemia.

L’Italia, quindi, con il 63%, è una delle Nazioni con il dato più alto, seconda solo a Spagna e Stati Uniti e pari alla Gran Bretagna.

Giornata mondiale Salute Mentale

Secondo lo studio, a rispondere meglio al lockdown sono stati i tedeschi con un dato inferiore al 50%.  Restando a casa nostra, l’argomento è stato oggetto di riflessione da parte del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale.

“La pandemia – ha detto il capo dello Stato – ha acuito la sofferenza delle persone affette da patologia psichica, spesso costrette a vivere lontano dalle proprie famiglie per ragioni terapeutiche, e che si sono trovate in alcuni casi ad affrontare in solitudine gli effetti della chiusura”.  Con un comunicato ufficiale, la sottosegretaria di Stato alla Salute Sandra Zampa, ha sottolineato anche che “quella dela Giornata mondiale della salute mentale, è una celebrazione che ci richiama alla necessità di garantire maggiori investimenti e migliore accesso alle cure per tutti e ovunque.

Per raggiungere questo obiettivo sono necessarie anche un’informazione e una comunicazione in grado di cancellare lo stigma che troppo spesso accompagna il disturbo mentale”. 

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.