> > Sanremo 2023, le pagelle dei primi ascolti dei 28 brani del Festival

Sanremo 2023, le pagelle dei primi ascolti dei 28 brani del Festival

sanremo 2023

Tutto pronto per il Festival di Sanremo 2023, abbiamo ascoltato le canzoni dei Big in anteprima. Le nostre impressioni e le prime pagelle.

Di che parlano le canzoni di Sanremo 2023? Amore, amore e ancora amore.

Questo senza dubbio l’argomento principale di quasi tutti i 28 brani in gara. Ma non temete ci sarà anche da ballare, e non poco.

Amadeus ha deciso di cambiare in corsa il regolamento del Festival: non più 3 ma ben 5 super finalisti in gara per la vittoria finale. E dai primi ascolti ci lanciamo in un pronostico pronti ad essere smentiti a Febbraio: quelli che ci hanno colpito maggiormente sono Rosa Chemical, Giorgia, Ultimo, Paola&Chiara e Marco Mengoni.

Ultimo – Alba Voto 8,5

“Amo l’alba perché spesso odio la vita mia.” Inutile dilungarci troppo in descrizioni inutili, una sola parola: brividi.

Tananai – Tango Voto 7 —

Dopo Sesso Occasionale riuscirà a fare il bis all’Ariston? Tananai porta sul palco una ballad romantica e molto intensa. “Ma ora addio va bene amore mio, non sei di nessun altro.”

Madame – Il bene nel male Voto 7.5

Dimentichiamo per un attimo lo scandalo Green Pass falso e concentriamoci solamente sulla Madame artista.

La cantante porta sul palco una storia d’amore raccontata da una prostituta. “Ancora tu sei la puttana che ha ridato un senso ai giorni miei.”

Giorgia – Parole dette male Voto 8

Un ritorno in grande stile sul palco dell’Ariston dopo 22 anni. Giorgia porta una ballad che mette in massima luce la versatilità della sua voce. È una canzone d’amore che racconta una relazione passata: brano che ti rimane immediatamente in testa anche grazie alla potenza dell’inciso.

“Alla fine eri una bella canzone che non si può ascoltare a ripetizione, maledizione!”

Mr. Rain – Supereroi Voto 6,5

Uno dei testi più impegnati in gara. Brano che parla di un tema delicato come la depressione e il coraggio di chiedere aiuto.

Elodie – Due Voto 7 +

Elodie non sta sbagliando un colpo ed è pronta già a conquistare, per l’ennesima volta in questi anni, le radio e il pubblico dell’Ariston.

Un ritmo che ti entra dentro dal primo ascolto, una ballad moderna che farà ballare in molti.

Gianluca Grignani – Quando ti manca il fiato Voto 6 —

Grande ritorno per Gianluca Grignani: il cantante milanese ha deciso di portare sul palco il rapporto genitore-figlio. Nel suo caso, il controverso rapporto con il padre: “Ciao papà/ o addio papà/ io ti perdono/ le mie lacrime sono sincere/ ma c’è chi non lo farà.” Ci aspettavamo qualcosa di più

Marco Mengoni – Due vite Voto 7,5

“Siamo un libro sul pavimento in una casa vuota che sembra la nostra.” Una canzone d’amore che conquista tutti già dal primo ascolto. Con l’aiuto dell’orchestra il brano migliorerà ancor di più

Anna Oxa – Sali (Canto dell’anima) Voto 6,5

Tra gli autori di questo complesso brano troviamo anche Francesco Bianconi (leader dei Baustelle) e Kaballà. Canzone pop ma dal retrogusto soul: riuscirà Anna Oxa a conquistare Sanremo alla sua quindicesima partecipazione? Menzione particolare per il ritornello dove esplode la straordinaria voce dell’artista.

Lazza – Cenere Voto 7 +

L’artista al top della classifica degli album più venduti del 2022 propone una canzone che parla di amore. Un amore tormentato ma che nasconde una forte speranza per il futuro. Strappalacrime.

Mara Sattei – Duemilaminuti Voto 6

“Ho capito che non era amore, ma soltanto un gioco che avevi creato per me.” Canzone all’apparenza semplice ma che semplice proprio non è. Una bella sfida per Mara reduce dai successi della hit estiva

Modà – Lasciami Voto 6

La canzone è pienamente nello stile dei Modà: basterà per avere successo? Manca forse quella spinta in più che ha permesso di far diventare delle vere e proprie hit alcuni dei loro brani.

Paola e Chiara – Furore Voto 8

Pronti a ballare con Paola e Chiara? “In questa notte di sole furore furore amarsi e fare rumore” Un grande ritorno dance per le due sorelle con il brano forse più radiofonico di tutti tra i 28 in gara.

Colapesce e Dimartino – Splash Voto 6

“Ma io lavoro per non stare con te preferisco il rumore delle metro affollate a quello del mare” Chi si aspettava il bis di Musica Leggerissima rischia di rimanere deluso

Leo Gassman – Terzo cuore Voto 6/7

“Penso di avere talento nel trasformare le sfide in sfighe.” La firma di Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari si sente forse persino troppo. Questo però è sicuramente la garanzia di una canzone che rimane in testa immediatamente.

Articolo 31 – Un bel viaggio Voto 7

“Com’eravamo belli in queste vecchie foto, due martelli, anche se non battevamo chiodo.” Bel ritornello che rimane in testa, può essere una delle sorprese.

Ariete – Mare di Guai Voto 7 –

“Uniamo i respiri sento caldo la mattina tu buttati cn me mare di guai.” Bellissima canzone d’amore

Cugini di Campagna – Lettera 22 Voto 6 +

La firma de La rappresentante di lista rimane una garanzia. Ma possiamo essere sinceri? Ci aspettavamo molto di più

Levante – Vivo Voto 7 ++

“Vivo un sogno erotico la gioia del mio corpo è un atto magico” Il tormentone quando meno te lo aspetti.

Coma_Cose – L’addio Voto 6,5

Una coppia di innamorati dopo molti anni di relazione decide di fare un punto della situazione. Doloroso è allontanarsi, bello è ritrovarsi. I Coma_Cose a Sanremo non deludono mai.

LDA – Se poi domani Voto 6,5

LDA dopo Amici sbarca sul palco dell’Ariston portando una canzone d’amore tra gioie e dolori raccontati da un ragazzo di oggi. Brano che convince ma forse un pò troppo sanremese.

Rosa Chemical – Made in Italy Voto 9

La versa sorpresa tra i 28 big in gara. Rosa Chemical celebra l’Italia tra vizi e virtù, parlando senza problemi di sesso. Il brano conquisterà sicuramente le radio e farà ballare tutti.

gIANMARIA – Mostro Voto 6

Il vincitore di Sanremo Giovani presenta una canzone con un beat che cattura al primo ascolto. Pezzo radiofonico ma abbiamo seri dubbi sulla compatibilità con l’orchestra. Speriamo di rimanere positivamente stupiti

COLLA ZIO – Non mi va Voto 6,5

“Mi piace la tua bocca e ‘La spada nella roccia’.” Una ventata di freschezza di cui tutti avevamo bisogno, bravi.

Shari – Egoista Voto 6.5

Inno all’amore libero, non importa se per un uomo o una donna. Può essere una delle sorprese

Olly – Polvere Voto 6

“Vedo Dio mentre pittura che sorride perché sa che se fa una sbavatura poi non la cancellerà”. Canzone da ballare

Sethu – Cause perse Voto 6

Beat incessante e radiofonico che piacerà senza dubbio a tutti i fan più giovani. “Chiedi scusa anche a papà se mi parli e sto per aria, se ho una testa dimmerda”

Will – Stupido Voto 5

«Ma a volte io mi sento stupido/ volevo tutto il pianeta/ stringerlo in una mano/ volevo fare il poeta/ ora l’essere umano». Probabilmente il brano meno forte tra i ragazzi provenienti da Sanremo Giovani