Usa: sbaglia aereo, il pilota torna indietro dopo 4 ore di volo
Usa: sbaglia aereo, pilota torna indietro dopo 4 ore di volo
Esteri

Usa: sbaglia aereo, pilota torna indietro dopo 4 ore di volo

aereo
aereo

Partito dall'aeroporto di Los Angeles, il capitano ha deciso di invertire la rotta dell'aereo a causa di un ospite non autorizzato a salire

La causa è stata un ospite non autorizzato a salire sull’aereo della All Nippon Airways. Il velivolo, con 226 passeggeri a bordo, è stato costretto a fare marcia indietro dopo quattro ore di volo. È così tornato a Los Angeles, città da dov’era partito per essere diretto a Tokyo. “Fa parte delle procedure in caso di emergenza”, così si è giustificata la compagnia aerea.

Il reale motivo dell’errore non è ancora stato chiarito in tutti i suoi punti. Presente a bordo dell’aereo c’era anche la celebre popstar John Legend insieme alla moglie e modella Chrissy Teigen. La donna ha subito commentato sui social la brutta esperienza. “Un volo verso il nulla. È la prima volta che mi capita. Quattro ore su un volo di undici e stiamo tornando indietro perché un passeggero non doveva essere a bordo”. Una volta atterrati all’ereoporto di Los Angeles, tutti i 226 passeggeri sono stati fermati e interrogati sull’accaduto.

“Sarebbe stato più opportuno portare i passeggeri a destinazione e rimandare indietro solo la persona non autorizzata”. Così ha concluso il suo sfogo su Twitter Chrissy Teigen.

A bordo anche John Legend e la moglie

Al momento si sta dunque cercando di capire come sia stato possibile che il passeggero si sia imbarcato sul volo sbagliato. Non è neppure chiaro perché la compagnia aerea, pur sapendo che non c’era alcuna minaccia alla sicurezza, abbia deciso di tornare indietro a Los Angeles. Questo nonostante l’aereo avesse già volato per ben 4 ore! Il volo ANA è quindi atterrato a Los Angeles alle 19.32 ora locale, dopo avere volato 7 ore e 56 minuti. La sua ripartenza con direzione Tokyo è stata fissata per questa mattina.

Chrissy Teigen

Secondo quanto raccontato da Chrissy Teigen ai suoi oltre nove milioni di follower su Twitter, il passeggero sarebbe salito a bordo del volo Ana, avendo però un biglietto della United Airlines.

L’Ana si è limitata a riferire che si era verificato un problema con “l’itinerario” di un passeggero. Nel frattempo un portavoce della polizia di Los Angeles ha dichiarato al “Los Angeles Times” che a bordo dell’aereo non era stata riscontrata alcuna attività criminale o illegale. Pertanto i reali motivi del rientro del velivolo all’aeroporto di partenza non sono ancora del tutto chiari. Dopo sei ore dal rientro imprevisto a Los Angeles, la Teigen e il marito sono comunque ripartiti per Tokyo a bordo di un nuovo volo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche