×

Bombole gas GPL: perché sceglierle per uso domestico?

Condividi su Facebook

Le bombole in gas GPL sono adatte alle esigenze di tutti. Consentono di cucinare e riscaldare la casa, sono perfette per il tempo libero e l’utilizzo professionale.

bombole gas gpl per la casa

Lo scopo di quest’articolo è di spiegare quali sono i vantaggi e le proprietà di una bombola di gas, ma prima di iniziare chiariamo cos’è il GPL.

Il GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) è un gas con elevato potere calorifico (quasi tre volte quello del metano) e dal basso impatto ambientale, utilizzato nelle aree non metanizzate per molte applicazioni. È in tali aree utilizzato dalle famiglie per le esigenze domestiche e non solo, essendo facilmente trasportabile e reperibile sia in bombole tradizionali che nelle innovative in vetroresina, più leggere e maneggevoli. Dopo questa breve premessa, ecco i più importanti vantaggi delle bombole gas GPL.

Bombole gas GPL per uso domestico e professionale

Le bombole di GPL, come già accennato, oltre a garantire l’utilizzo in vetroresina di energia pulita, sono adatte per le esigenze di tutti. Consentono di cucinare, riscaldare la casa, produrre acqua calda, e sono utilizzate anche per il tempo libero (barbecue, tagliaerba…) e l’utilizzo professionale (ristoranti, bar alberghi).

Per uso domestico e per uso professionale, le bombole gas GPL sono disponibili in diversi formati: da 10 kg, 15 kg, 20 kg, 25 kg e 62 kg in base alle proprie esigenze.

Bombole gas e sicurezza, a chi rivolgersi per l’acquisto?

AGN ENERGIA è una realtà storica italiana (presente su tutto il territorio nazionale) che, tramite il suo network di rivenditori permette di acquistare bombole a gas GPL – di tutte le capacità – per la propria abitazione o per la propria azienda. Ma come bisogna usare in tutta sicurezza una bombola a gas?

Per usufruire al meglio di una bombola a gas GPL è importante che vengano seguite poche ma precise regole previste dalle norma tecniche del settore: la norma UNI 7131 prevede infatti che le bombole possano essere installate sia all’interno che all’esterno delle abitazioni servite, con i quantitativi previsti dalla citata Norma: all’interno delle abitazioni, infatti, possono essere installate bombole singole collegate agli apparecchi (cucine, stufe, caldaie) per un quantitativo massimo di 40 kg, in relazione alla volumetria dei locali, mentre all’esterno possono essere posizionate bombole di capacità complessiva fino a 75 kg anche collegate tra loro.

Le bombole non possono essere installate in locali interrati (il GPL è più pesante dell’aria) né in box o autorimesse, dove una eventuale fuga di gas potrebbe creare una miscela altamente infiammabile. Bombole piene o vuote possono essere presenti presso l’utenza unicamente se allacciate ad un utilizzatore, una volta esaurite devono essere restituite al rivenditore autorizzato AGN ENERGIA.

Le bombole possono essere riempite unicamente presso gli stabilimenti autorizzati che, con strumentazione automatica, garantiscono che non venga superato il livello massimo consentito, ovvero l’80% della capacità: far riempire le bombole presso i distributori stradali, otre ad essere severamente vietato dalla Legge, è una azione che comporta gravi rischi per l’incolumità delle persone. AGN ENERGIA provvede alla fornitura e, se necessario, all’installazione delle bombole tramite Rivenditori autorizzati e formati ai sensi del D.Lgs. 128/06.

La bombola va collocata sempre verticalmente, sopra una superfice piana ed incombustibile, e lontana da fonti di calore ed impianti elettrici. Quando si effettua la sostituzione di bombole di GPL a gas, chiaramente, occorre assicurarsi che i rubinetti della bombola (sia della vecchia che della nuova) siano perfettamente chiusi. Quando si cambia la bombola esaurita, è necessario che venga sostituita anche la guarnizione posta tra il rubinetto e il regolatore di pressione.

Le bombole vengono collegate agli apparecchi mediante tubazioni flessibili metalliche (di cui alla Norma UNU 14800) o non metalliche (di cui alla Norma UNI 7140): tali tubazioni possono avere una lunghezza massima di 2 mt. e devono essere omologate per tale utilizzo.

I tubi flessibili non metallici devono essere sostituiti entro la data di scadenza stampigliata sugli stessi. Nel momento in cui si avverta odore di gas, bisogna immediatamente effettuare la chiusura del rubinetto del gas sulla bombola e – se necessario – rivolgersi a ditta specializzata. A prescindere da tali evenienze, quando ci si allontana da casa è buona abitudine chiudere i rubinetti della bombola e degli utilizzatori.

Attenendosi alle norme esistenti e seguendone le regole, sarà possibile usufruire delle bombole a gas GPL in casa in piena sicurezza, sfruttando i vantaggi dell’utilizzo di energia pulita.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora