×

Se indossate gli shorts e vi stuprano, non lamentatevi

default featured image 3 1200x900 768x576
200805080110 Guerrilla Marketing JUSTAGENCY

Questa è la frase incriminata, pronunciata dallo scrittore sardo Marco Cubeddu all’interno di un suo articolo pubblicato qualche giorno fa nella rubrica “Intransigenze” del giornale Il Secolo XIX, che continua a suscitare polemiche per il contenuto provocatorio nei confronti delle donne. L’autore racconta di un suo viaggio per l’Italia e di tutte le ragazzine appena quattordicenni che ha incontrato per strada che indossavano shorts cortissimi. In effetti lo short in estate è un capo di abbigliamento che va molto forte.

Cubeddu ha attribuito il pensiero esternato ad un’amica definendola non bigotta e ha detto:“ Non possono lamentarsi se poi le stuprano”. Sempre nello stesso articolo, poi, lo scrittore ritiene inutile la definizione di femminicidio per definire quello che comunque resta sempre un omicidio.


Contatti:
4 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Picazio
9 Luglio 2013 16:21

grandissima testa di cazzo!!!

Vanessa Cortese
10 Luglio 2013 01:05

Se indossate giacca e cravatta e vi sparano, non lamentatevi!!!

Francesco Picazio
10 Luglio 2013 09:21

???

Francesco Picazio
10 Luglio 2013 13:30

spero sia ironicooo… xkè è veramente un'uscita di merda 🙂

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora