×

SEO&Love 2018: l’intervista ad Emanuele Arosio

L'esperto SEO è una delle posizioni lavorative più cercate al giorno d'oggi. Emanuele Arosio è uno dei migliori in Italia. Conosciamolo meglio.

Emanuele Arosio

Emanuele Arosio è uno dei relatori che parteciperanno a SEO&Love, l’evento sulla SEO e content marketing che si terrà a Verona il prossimo 10 febbraio. Diventare esperto SEO non è di certo facile: ecco come ha fatto Emanuele Arosio a diventare uno dei massimi esperti italiani.

L’intervista ad Emanuele Arosio

emanuele arosioEmanuele, parlaci di te e di cosa ti occupi.
Ciao a tutti sono Emanuele Arosio, Head of SEO in Triboo Digitale, SEMrush Ambassador e Formatore Web Marketing con esperienza decennale su progetti nazionali e internazionali ho negli ultimi 4 anni specializzato la mia consulenza sul mondo e-commerce.

Sono presente ai maggior summit del settore e ho collaborazioni con clienti del mondo fashion e design tra i quali Alessi, Maserati, Yamamay, Moonboot, Pellini Caffè, Fabiana Filippi, Snav e molti altri.

Tre parole che descrivono il tuo lavoro?

  1. Determinato: presidiare, coordinare e sintetizzare una strategia seo non è semplice, come non lo è l’arrivare nelle prime pagine e nelle prime posizioni. Solo con determinazione si raggiunge l’obiettivo
  2. Divertente: il lavoro per essere un vero lavoro, deve anche saper divertire e divertisti con chi lo fa con te.

    Mi piace spesso uscire con il mio team perchè credo che nel buon rapporto umano si possa sicuramente mettere le basi di un ottimo rapporto lavorativo

  3. Aggiornamenti: sempre sul pezzo su quello che concerne ogni aggiornamento che possa interessare il mio lavoro. Certo non si può sapere tutto (c’è sempre chi ne sa più di te) ma sicuramente mai starsene con le mani in mano: il cervello deve essere sempre in forma!

Quali saranno le novità del 2018 sul digital marketing?

  1. AMP: le pagine dedicate alla ricerca mobile saranno secondo me sempre di più in ascesa perchè Google ha trovato il modo di piazzare altri risultati nel risultato zero oltre alle grosse novità riservate all’e-commerce.
  2. Ricerca vocale: sempre più gente ricerca o comunica vocalmente con il cellulare. Credo che l’assistente vocale sarà sempre più usato anche e soprattutto verso di noi a fini di Adv.
  3. Content Sharing: per le agenzie che hanno e possono permettersi l’ideazione per un cliente di contenuto ad alto valore di condivisione, sarà strategico farlo in modo da creare quel link naturale che tanto piace a Google e che aumenterà la brand awarness online!

I tuoi prossimi progetti?

  1. Personali: cercare di presentare il prossimo SEO&Love al posto di Salvatore mettendomi i vestiti di Giulia Bezzi, i calzini di Ale Agostini e l’impostazione universitaria di Marco Maltraversi.
  2. Famigliari: fare il bravo padre e marito cercando di passare i valori sani e giusti a mia figlia, e ovviamente di divertirmi con mia moglie fino a quando avremo fiato di vedere il mondo!
  3. Professionali: tante cose qui bollono in pentola ma allo stato attuale devo dire che il progetto che porto avanti in Triboo mi sfida sempre ogni giorno di più oltre ai colleghi e amici che mi affiancano ogni giorno per creare un successo imprenditoriale.

Tre parole che descrivono SEO&LOVE?

  1. &: questo è il vero significato dell’evento! se osservi bene il simbolo noterai la somiglianza del sorriso di Salvatore Russo. Non ci credi? Prova allora a fartene fare uno a 20 cm e noterai che quel sorriso è figlio di un mosaico supercalifragilistichespiralidoso che compone una persona unica, sincera e coinvolgente;
  2. Smarmelloso: ovvero le miglior strategie SEO e del Digital raccontate a Verona;
  3. laterzaveladicosulpalco: cosi facciamo un pò di suspance 😉
Contents.media
Ultima ora