> > Sinisa Mihajlovic, l'ultima apparizione pubblica: aveva incontrato Zeman

Sinisa Mihajlovic, l'ultima apparizione pubblica: aveva incontrato Zeman

Sinisa Mihajlovic ultima apparizione

Lo scorso 1 dicembre Sinisa Mijhajolovic era apparso per l'ultima volta in pubblico. L'occasione era stata la presentazione del libro di Zeman.

La morte di Sinisa Mihajlovic è arrivata come un fulmine a ciel sereno.

L’allenatore serbo solo qualche settimana prima di spegnersi prematuramente all’età di 53 anni, aveva fatto visita al suo amico Zdenek Zeman, un incontro questo tra due leggende del calcio destinato ad imprimersi per sempre nel cuore dei tifosi e non solo. L’occasione era stata la presentazione della biografia scritta dall’allenatore boemo avvenuta lo scorso 1 dicembre presso la libreria “Libraccio” di Roma.

Sinisa Mihajlovic, l’ultima apparizione in pubblico dell’allenatore

L’arrivo dell’allenatore serbo era stato in qualche modo improvviso e inatteso. Tra un abbraccio e le risa, i momenti di emozione non sono mancati. Particolarmente belle le parole che Mihajlovic aveva dedicato a Zeman: “Zeman non ha vinto nessun trofeo, ma ha vinto molto di più di chi ne ha portati a casa molti: ha fatto giocare bene le sue squadre, ha fatto crescere i giovani, divertire i tifosi e i giocatori.

Prima di lui in Italia si giocava per non perdere, con lui si è iniziato a giocare per vincere. Ha lasciato il segno”.

L’ultimo saluto di Zeman

Con la scomparsa di Mihajlovic, Zeman ha scritto un messaggio di cordoglio. Poche, ma quanto mai significative le parole usate dal boemo. Impossibile non rendersi di quanto affetto ci sia: “Ciao Sinisa. Pochi giorni fa mi hai fatto una bellissima sorpresa venendo alla presentazione del libro.

Non ho parole”.