Serie A, De Rossi trascina la Roma: la Sampdoria si arrende| Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Serie A, De Rossi regala i tre punti alla Roma: Sampdoria beffata
Sport

Serie A, De Rossi regala i tre punti alla Roma: Sampdoria beffata

Daniele De Rossi

I giallorossi rivedono la Champions: la rete del capitano consente a Ranieri di andare a -1 dal Milan quarto in classifica.

Un gol pesantissimo. Che può cambiare la stagione. La Roma batte 1-0 la Sampdoria a Marassi e ‘rivede’ la Champions. I giallorossi raggiungono infatti quota 51, a -1 dal quarto posto, non lasciandosi sfuggire l’occasione di accorciare le distanze dal Milan (sconfitto dalla Juventus allo Stadium).

Decide il capitano

A siglare la rete del successo è Daniele De Rossi. Al minuto 76 il centrocampista si fa trovare al posto giusto nel momento giusto dopo la deviazione di Audero sul colpo di testa di Schick (sviluppi di un calcio d’angolo). Il capitano prende così per mano la squadra di Ranieri, reduce da due sconfitte e un pareggio, e la rilancia in classifica e dal punto di vista del morale. Al Ferraris i capitolini, rispetto alle ultime uscite, hanno mostrato maggiore compattezza e voglia di lottare su ogni pallone contro un avversario altrettanto grintoso. I giallorossi hanno saputo soffrire senza mai sfilacciarsi e perdere la calma ma resistendo ai tentativi blucerchiati prima di colpire con grande cinismo.

Rimpianti Sampdoria

La Sampdoria non esce comunque ridimensionata dalla sfida nonostante la manovra non sia stata sempre fluida.

L’undici di Giampaolo, soprattutto nella prima frazione, gioca a un ritmo elevato difettando però di concretezza in zona offensiva. Quagliarella non è il solito ‘killer’ davanti alla porta rivale: in avvio calcia alto di sinistro e nei minuti conclusivi sciupa una buona chance non capitalizzando l’assist di Defrel (pericoloso al 24′ con un bel sinistro neutralizzato da Mirante). Al pari di Gabbiadini, inserito nella ripresa al posto di Linetty. I liguri restano fermi a 45 punti: brusca frenata nella rincorsa europea, ora sempre più in salita.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgio Meroni
Giorgio Meroni 598 Articoli
Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in lettere moderne, frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.