Serie A, Juventus-Torino 1-1: striscione dei tifosi in onore a Superga
Sport

Serie A, Juventus-Torino 1-1: striscione dei tifosi in onore a Superga

Juventus
Juventus

Derby della Mole: CR7 regala alla Juventus il pari a sei minuti dal novantesimo, recuperando la rete segnata da Lukic

Il Toro manca l’aggancio al quarto posto Champions e rimane sesta a -1 dalla Roma e a -2 dall’Atalanta. Finisce 1-1 il derby della Mole. È stato esposto dalla Curva bianconera uno striscione per omaggiare le vittime del Grande Torino. Infatti, il 4 maggio ricorre il settantesimo anniversario della strage di Superga. Proseguono gli omaggi agli “Invincibili”. Per Cairo: “Il “Grande Torino” è stata una squadra assolutamente inarrivabile, fatta da giocatori invincibili, che ha vinto cinque scudetti di fila e che avrebbe probabilmente continuato a vincere”. Belotti: “A Superga magia particolare, difficile spiegare quello che si prova”.

Derby della Mole: 1-1 tra Juventus e Torino

L’ultima vittoria del Torino in casa della Juventus in Serie A risaliva al 1995: 2-1 grazie alla doppietta di Ruggiero Rizzitelli.

Primo tempo dal grande ritmo a Torino. Toro avanti 1-0 grazie alla rete di Lukic, che pressa Pjanic su un fallo laterale e si invola in porta. Juve insidiosa più volte con Kean e Ronaldo, il cui destro da fuori ha sfiorato il palo.

Per il Toro pericoloso anche Belotti. Nella ripresa partita leggermente meno intensa rispetto ai primi 45 minuti. Decisivo il colpo da campione di CR7 che, con uno stacco aereo pazzesco, trova il pari che chiude il match.

Omaggio al “Grande Torino”

Un bel gesto che fa bene al calcio. Al 66′ di Juventus-Torino, con il risultato ancora fermo sull’0-1 a favore dei granata, nel primo anello della Curva Sud bianconera, quella che solitamente ospita il tifo più caldo, è apparso uno striscione in memoria dei caduti di Superga.

Juventus

“Onore ai caduti di Superga”, recita lo striscione rimasto esposto per un paio di minuti e accolto con un applauso dai tifosi del Torino e dallo stadio intero. Tra gli spalti, inoltre, gli occhi più attenti hanno paparazzato una fan d’eccezione: Claudia Schiffer.

Juventus

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.