×

Calcio, l’IFAB estende le 5 sostituzioni fino alla prossima stagione

Condividi su Facebook

Fino alla prossima stagione, nelle partite si manterrà la regola delle 5 sostituzioni: è il primo, importante cambiamento nel calcio post-Covid.

Calcio, l'IFAB procede alle 5 sostituzioni

È ufficiale: l’IFAB, l’organismo che decide sul regolamento del calcio, ha accolto l’istanza promossa dalla FIFA e la prossima stagione di calcio 2021/21 manterrà la regola delle 5 sostituzioni. L’estensione della norma è stata motivata dall’impatto che la pandemia di Covid-19 ha avuto sulla stagione calcistica.

L’IFAB mantiene nel calcio le 5 sostituzioni

La modifica temporanea alla regola sui sostituti in campo era stata promossa della FIFA ed entrata in vigore l’8 maggio scorso. Con la norma, le due squadre in campo possono utilizzare fino a cinque sostituti in una partita di calcio, invece che tre.

Secondo il nuovo regolamento, per garantire la continuità del gioco, nei due tempi ciascuna squadra avrà tre opportunità per effettuare un cambio, più il tempo dell’intervallo. Per l’organismo, l’estensione della norma è necessaria per ridurre il rischio degli atleti in campo, considerando anche le diverse condizioni meteorologiche in cui giocheranno. La modifica vale per i campionati 2019/20 e 2020/21.

Come il Covid ha cambiato il calcio

L’estensione della norma è una diretta conseguenza della pandemia, che ha costretto una brusca interruzione del campionato corrente. Per questo, si prevede un calendario congestionato, con squadre che giocheranno con diverse condizioni meteo. Per l’IFAB, le 5 sostituzioni servono innanzitutto a garantire competizioni intense, preservando gli atleti anche in condizioni non ottimali. Fino agli anni Sessanta circa, le sostituzioni erano intoccabili: solo a partire dal 1958 è stato permesso alle squadre di procedere a una sola sostituzione.

Trent’anni dopo, le sostituzioni sono passate a due. Solo dal 1995 sono state aggiunti i tre sostituti.


Questo dimostra quanto la recente pandemia abbia innovato anche il gioco del calcio. Le sostituzioni, inoltre, sono uno strumento tattico. Gestendo bene le tre possibilità di cambio in partita, con la nuova regola, un allenatore può cambiare metà squadra.

Per questo, la modifica regolamentare – per quanto temporanea – cambierà il calcio visto finora.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.