×

Juventus, Buffon saluta Pirlo: “Quindi ora ti chiamo Mister?”

Condividi su Facebook

Buffon saluta a suo modo l'amico Andrea Pirlo, prossimo allenatore della Juventus. L'ex capitano Del Piero commenta la scelta della società.

juventus buffon pirlo
juventus buffon pirlo

Gianluigi Buffon ha voluto salutare il nuovo allenatore della Juventus Andrea Pirlo, che in meno di 10 giorni passa da neo tecnico dell’Under 23 al tecnico della prima squadra, dopo l’esonero lampo di Maurizio Sarri. Anche Alex del Piero, storico capitano dei bianconeri ha commentato con stupore l’investitura dell’amico come nuovo allenatore della prima squadra.

Juventus, Buffon e Del Piero salutano Pirlo

Nel tardo pomeriggio di sabato 8 agosto Andrea Pirlo è diventato ufficialmente il nuovo allenatore della Juventus, e di certo non poteva mancare un saluto dall’amico e adesso suo “sottoposto” Gianluigi Buffon. “Quindi adesso ti devo chiamare mister? In bocca al lupo per questa nuova sfida Andrea!“. Così Buffon ha voluto dare il benvenuto al compagno di mille avventure sportive.

A proposito di ex illustri, anche lo storico ex capitano della Juve Alex Del Piero da Los Angeles è voluto intevenire su Sky per salutare il nuovo mister bianconero, subentrato a Sarri: “Grande sorpresa anche per me.

Ero molto felice del suo passaggio all’Under 23, qui siamo andati molto oltre“.

Quante avventure

Con la maglia della Nazionale, Pirlo e Buffon hanno vissuto tantissime avventure, nel bene e nel male. Il sodalizio con la maglia della Vecchia Signora ebbe inizio nel 2012, quando l’ex centrocampista bianconero lasciò il Milan per trovare nuovi stimoli nella Juventus di Conte, prototipo della squadra cannibale che nell’ultimo decennio ha dominato incontrastata in Italia.

Prima di allora, Pirlo e Buffon si incrociarono per ben 20 volte da avversari. La prima fu un Brescia-Parma che le Rondinelle vinsero 2-1, ma la prima volta che giocarono da compagni fu in occasione della gara d’inaugurazione dello Stadium l’11 settembre 2011, quando ebbe inizio il ciclo dei bianconeri invincibili con la vittoria all’esordio per 4-1 contro il Parma.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.