×

Napoli, tamponi negativi dopo la partita di campionato con il Genoa

Condividi su Facebook

Il primo ciclo di tamponi somministrati a calciatori e staff del club napoletano ha dato esito negativo.

Esultanza del club azzurro

Il Napoli tira momentaneamente un sospiro di sollievo: il primo giro di tamponi, effettuato nella giornata di ieri a staff e calciatori, ha dato esito negativo. Lo screening si è reso necessario in seguito all’annuncio di 14 casi positivi nel Genoa, squadra contro cui Napoli ha disputato una partita di campionato la scorsa domenica.

Il club azzurro si è immediatamente attivato per il primo ciclo di tamponi che, nel pomeriggio del 30 settembre, ha confermato la negatività di tutta la squadra.

Napoli, previsto secondo ciclo di tamponi

L’incubo, però, non è finito. Il Napoli, infatti, effettuerà un altro ciclo di screening già nel pomeriggio del 1 ottobre al Training Center di Castel Volturno, quando saranno passati almeno quattro giorni dalla sfida con il club ligure: un periodo ritenuto sufficiente per venire a conoscenza di eventuali contagi.

A questo secondo ciclo ne seguirà un terzo, programmato per sabato, prima di quello che è il primo match di campionato veramente decisivo per il Napoli, contro la Juventus

Il caso del Genoa

L’allarme è scoppiato a 24 ore di distanza dalla gara di campionato di domenica 27, disputata al San Paolo e vinta dagli azzurri 6 a 0. Già in precedenza, però, erano emersi i primi segnali preoccupanti. Nell’immediata vigilia dell’incontro, infatti, il Genoa aveva comunicato la positività al Covid-19 di Mattia Perin, portiere della squadra, per il quale era scattata la normale procedura di isolamento fiduciario, con la conseguente necessità di eseguire i tamponi a tutto il resto della squadra.

In seguito a tale verifica, erano emersi valori sospetti anche rispetto ad un altro calciatore della squadra ligure, Schone. A causa della situazione estremamente delicata era stato richiesto lo spostamento della partita dalle 15:00, orario programmato, alle 18:00, in maniera tale da consentire al Genoa di organizzare in maniera diversa i tempi della trasferta.

Lunedì, però, arriva la notizia allarmante: 14 positivi confermati (10 calciatori e 4 membri dello staff) tra le file del Genoa.

L’annuncio fa emergere una serie di interrogativi in seno alla Serie A e si fa strada l’ipotesi di una momentanea interruzione della stagione, con il rinvio delle prossime gare (Genoa-Torino e Juventus-Napoli). Ministero, Governo e Serie A ancora non si sono pronunciati in merito.

Nato a Erba (CO), classe 1996, è laureando magistrale in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale presso l'Università degli Studi di Milano.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Nicholas Redaelli

Nato a Erba (CO), classe 1996, è laureando magistrale in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale presso l'Università degli Studi di Milano.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.