×

Calcio, morto per Covid Marco Bogarelli: aveva 64 anni

Morto Marco Bogarelli a causa del coronavirus. Il decesso è avvenuto durante la notte. Fu lui a far conoscere l'NBA in Italia.

Marco Bogarelli

Morto l’ex manager Marco Bogarelli, all’epoca a capo della Infront Italy. Aveva 64 anni. Bogarelli era malato di Covid-19. Il decesso è avvenuto durante la notte. Fu lui a gestire i diritti televisivi della serie A. Sempre Bogarelli fu colui che fece conoscere agli italiani l’NBA, le cui partite furono trasmesse in tv con il commento di Dan Peterson.

Le sue condizioni si erano aggravate recentemente, degenerando in una forma acuta di polmonite che non gli ha lasciato scampo. Un lutto riguardante non solo il calcio, ma l’intero sport italiano.

Morto Marco Bogarelli: portò da noi l’NBA

Marco Bogarelli è morto a causa della Covid-19. Fu lui a portare in Italia le partite di NBA. Al commento l’ex coach Dan Peterson, la cui voce accompagnava le gesta dei più grandi giocatori di basketball sui nostri schermi.

Nel 1995 Bogarelli fondò Media Partners, mentre nel 2006 venne nominato presidente di Infront Italy. Conosciutissimo nel suo campo, Bogarelli viene definito da FanPage.it, come un vero e proprio “deus ex machina” dei diritti televisivi.

La carriera

Marco Bogarelli nacque a Milano nel 1956, fu uno dei più importanti manager dello sport italiano. Laureato in Economica presso l’università Bocconi, dedicò la maggior parte della sua carriera a rinnovare e proporre sempre più nuovi format e discipline sportive in tv, allineandosi ai nuovi bisogni e richieste del mercato e delle tecnologie.

Dopo aver ceduto Infront Italy alla cinese Wanda, Bogarelli fu messo a capo dello sviluppo strategico di Wanda Sports.

Contents.media
Ultima ora