×

Stop alle mascherine all’aperto: il Cts si riunirà la prossima settimana

Roberto Speranza ha richiesto al Cts un parere formale sullo stop all'obbligo di indossare le mascherine all'aperto. Fissata la riunione per stabilirlo.

Mascherine all'aperto

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha inviato nella giornata di sabato 19 luglio una richiesta di parere formale al Comitato tecnico scientifico (Cts) “relativamente alle modalità e ai termini della permanenza dell’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie all’aperto“.

Questo è quanto è stato reso noto dal ministero.

Stop alle mascherine all’aperto, il Cts si riunirà per decidere

Secondo quanto appreso da ambienti governativi, il Cts si riunirà nella settimana del 21 giugno, forse già il lunedì, in un primo incontro in merito al parere formale sulle modalità e i termini della permanenza dell’obbligo di indossare le mascherine per proteggersi dal Covid all’aperto.

Per esprimere il proprio parere, il Cts prenderà in considerazione una serie di variabili.

Non sarà considerata quindi solo la differenza tra luoghi aperti e chiusi, ma, probabilmente, sarà per esempio raccomandato di fare attenzione in caso di assembramenti, anche se all’aria aperta. Non si esclude poi che le precauzioni da adottare saranno diverse per le persone vaccinate, non vaccinate e vaccinate con una sola dose.

Stop alle mascherine all’aperto, l’Alto Adige anticipa

L’Alto Adige anticipa i tempi in vista dell’estate e alleggerisce le misure restrittive da rispettare a causa del Covid-19.

Il 18 giugno il presidente della Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige Arno Kompatscher ha firmato un’ordinanza per eliminare l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto, salvo che in alcune eccezioni. Sarà obbligatorio avere sempre con sè la mascherina, ma all’aperto andrà necessariamente indossata solo in caso di assembramento o di impossibilità a mantenere la distanza interpersonale.

Stop alle mascherine all’aperto, l’obbligo è già stato tolto in molti Paesi europei

In Francia, l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto è stato tolto giovedì 17 giugno, con l’eccezione di alcune situazioni di particolare affollamento, per esempio negli stadi o nei mercati. Anche in Germania alcuni Länder si stanno muovendo nella stessa direzione: per esempio, ad Amburgo dal weekend del 19 giugno sarà obbligatorio indossare le mascherine praticamente solo sui mezzi di trasporto pubblici. Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez al Cercle d’Economia di Barcellona ha invece annunciato che proporrà di eliminare l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto da sabato 26 giugno.

Per quanto riguarda i Paesi al di fuori dell’Unione europea, Israele, grazie al successo della sua campagna vaccinale di massa, ha rimosso l’obbligo di indossare la mascherina anche al chiuso.

Contents.media
Ultima ora