×

Studente di 14 anni minaccia di morte un compagno di classe: denunciato

Uno studente di 14 anni ha aggredito verbalmente e minacciato di morte un suo compagno di classe: il ragazzo è stato denunciato alle forze dell’ordine.

scuola

Un ragazzo di 14 anni è stato denunciato dopo aver aggredito verbalmente e minacciato di morte un suo compagno di classe. Sulla vicenda, stanno indagando le forze dell’ordine.

Studente di 14 anni minaccia di morte un compagno di classe: denunciato

In un paesino dell’Appennino Reggiano, un ragazzo di 14 anni è stato denunciato alle forze dell’ordine dopo aver rivolto alcuni insulti e minacce di morte a un compagno di classe.

La denuncia è stata sporta alla Procura dei Minori di Bologna e il 14enne è attualmente accusato di minacce aggravate ai danni del coetaneo.

Dopo aver ricevuto la denuncia, i carabinieri hanno iniziato a indagare sul caso e hanno classificato l’episodio come cyberbullismo. Lo studente imputato, infatti, non si sarebbe limitato a minacciare il compagno di classe di persona ma avrebbe inviato anche messaggi sul cellulare e sui social.

Studente di 14 anni minaccia di morte un compagno di classe: indagini

In relazione alle indagini condotte dai carabinieri, è emerso che il 14enne ha scritto al coetaneo frasi che riportavano atroci minacce come “Domani te sei morto” oppure “Ti aspetto a scuola”, avvertimento che lasciava presagire ben altro rispetto a un semplice incontro tra compagni di scuola.

A quanto si apprende, quindi, le minacce non sarebbero state pronunciate soltanto in contesto scolastico ma anche al di fuori di esso e sarebbero state accompagnate da numerose e ripetute aggressioni verbali.

Le aggressioni verbali sono state ascoltate anche da alcuni membri del personale scolastico che si sono allarmati e hanno deciso di contattare le forze dell’ordine.

Studente di 14 anni minaccia di morte un compagno di classe: movente

Prima che le autorità venissero allertate, inoltre, è emerso che i due studenti si erano spintonati mentre si trovavano in prossimità della fermata dell’autobus.

Nel momento in cui i carabinieri hanno ricevuto la segnalazione da parte del personale scolastico, i militari hanno provveduto a identificare i due 14enne e a ricostruire il “movente” delle minacce.

In questo contesto, è emerso che l’allievo denunciato avrebbe mostrato attenzioni inappropriate nei confronti della sorella del ragazzo vessato con insulti e minacce di morte. Il giovane è stato preso di mira dopo aver invitato il suo aggressore a non importunare la sorella.

A questo punto, la situazione sarebbe degenerata, portando infine a richiedere l’intervento dei carabinieri.

Contents.media
Ultima ora