×

Stupratori a 13 anni, nuovo caso: ragazzina aggredita da dieci minori

Ragazzina accerchiata e aggredita da una decina di minorenni: nuovo caso di stupratori a soli 13 anni in zona piazzale Sturzo, Roma Sud.

stupratori 13 anni

Nuovo caso di stupratori a 13 anni: è successo in piazzale Sturzo a Roma, dove una ragazzina è stata aggredita da una decina di minori.

Stupro di gruppo all’Eur di Roma lo scorso dicembre

I primi fatti sono riconducibili allo scorso 22 dicembre, quando una ragazza di soli 15 anni ha lamentato di essere stata aggredita da un gruppo di 5 malintenzionati.

Le urla della vittima però hanno catturato l’attenzione degli amici che erano in zona, che sono accorsi per aiutarla. Ne è nata una discussione tra i due gruppi di giovani, e così anche una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia Roma Eur è intervenuta, ma i colpevoli sono riusciti a disperdersi.

La ragazza non aveva mai visto prima i molestatori, ma grazie alle telecamere di sicurezza a ad alcuni controlli incrociati sui social network è stato possibile risalire ai colpevoli.

Si tratta di 5 ragazzi, tutti minori, di cui due addirittura non imputabili in quanto ancora tredicenni.

Nuovo caso di stupro da parte di minorenni

Anche in questo caso la molestia si è verificata in piazzale Sturzo, un posto frequentato da alcune comitive di ragazzini dell’Eur, a Roma Sud. A denunciare l’accaduto è stato il titolare di un bar della zona, nel quale la vittima, appena 13enne, si sarebbe rifugiata in lacrime.

«Erano le 16 di un sabato del settembre scorso, ero dentro al locale quando ho visto un gruppo di una ventina giovani fronteggiarsi, una ragazzina entrare di corsa dentro il mio locale. Avrà avuto 13 anni, ed era inseguita da 10 coetanei».

Vittima di stupro salvata da una squadra di rugby

La ragazza è entrata nel locale sotto evidente stato di schock. Fortunatamente in quel momento vi era una squadra di rugbisti che sono intervenuti e hanno messo in fuga gli aggressori.

«Abbiamo dovuto difenderla noi. C’era un gruppo di rugbisti seduti nel nostro locale: quando hanno visto la scena si sono alzati e hanno messo in fuga gli aggressori».

Questo il ricordo dei presenti. I colpevoli, ad occhio, avrebbero avuto tutti intorno ai 12 o 13 anni.

Contents.media
Ultima ora