×

Suicidio a San Felice Circeo, 65enne si spara durante lo sfratto da casa

Una tragedia ha scosso la comunità di San Felice Circeo, in provincia di Latina, dove un uomo di 65 anni si è suicidato durante lo sfratto da casa.

suicidio San Felice Circeo

Dolore, angoscia, frustrazione, smarrimento. Forse anche un profondo senso di sconforto e solitudine. Potrebbe essere questo lo stato d’animo di un uomo di 65 anni che si è tolto la vita in provincia di Latina. Il suicidio a San Felice Circeo ha scosso l’intera comunità cittadina.

L’uomo si è sparato durante lo sfratto da casa. A farsi portavoce del dolore dell’intero paese è il sindaco, che ha mandato un messaggio di cordoglio e già contattato i servizi sociali, che pare non abbiano mai ricevuto segnalazioni sul caso.

Suicidio a San Felice Circeo, la dinamica

L’uomo si è sparato al momento dello sfratto dalla sua casa, nella mattinata di giovedì 13 maggio.

Dopo quanto successo a Ventimiglia, dove un uomo ha forse compiuto un gesto estremo cadendo dalla finestra, un’altra tragica notizia arriva da San Felice Circeo, in provincia di Latina.

Il 65enne si è tolto la vita nel suo appartamento di via Roma, nel centro della località costiera laziale. Probabimente, l’uomo ha deciso di rivolgere la pistola contro sé stesso mentre era solo in casa, in attesa dell’arrivo dell’incaricato del tribunale. Gli inquirenti ritengono che a motivare il gesto sia il disagio e l’umiliazione causati dallo sfratto, ma anche la difficile condizione economica nella quale versava.

L’uomo era separato dalla moglie.

Era appassionato di caccia e tiro sportivo: aveva diverse armi in casa, tutte detenute legalmente. Con una di queste, si è tolto la vita.

Suicidio a San Felice Circeo, i soccorsi

Subito allertati i soccorsi, un’ambulanza è prontamente giunta sul posto. Entrati nell’abitazione di via Roma, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e, una volta terminati i rilievi della scientifica, la salma è stata trasportata in obitorio. Nei prossimi giorni si terrà l’autopsia. Le forze dell’ordine hanno aperto un fascicolo per chiarire la dinamica dei fatti e accertare le cause che hanno spinto l’uomo al suicidio.

Suicidio San Felice Circeo, le parole del sindaco

Giuseppe Schiboni è il sindaco di San Felice Circeo ed è stato tra i primi a commentare la tragica notizia.

Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, il primo cittadino ha dichiarato: La notizia mi ha lasciato sgomento. Il dispiacere è enorme. Ho immediatamente allertato i servizi sociali, ma non risultano segnalazioni di questo caso all’assistenza sociale”.

Contents.media
Ultima ora