> > Tommaso Zorzi punge Cristina D'Avena sul caso Giorgia Meloni: "Ecco perché..."

Tommaso Zorzi punge Cristina D'Avena sul caso Giorgia Meloni: "Ecco perché..."

Tommaso Zorzi Cristina D'Avena

Tommaso Zorzi punge Cristina D'Avena sul caso Giorgia Meloni: esplode la polemica su Twitter.

Non si placa la polemica contro Cristina D’Avena per aver accettato di partecipare alla festa di Fratelli D’Italia.

A scagliarsi contro di lei è anche Tommaso Zorzi, che le ha lanciato una frecciatina al vetriolo. 

Tommaso Zorzi: frecciatina a Cristina D’Avena per il caso Meloni

Da giorni, ormai, c’è una polemica che più delle altre imperversa sui social. Al centro della scena c’è Cristina D’Avena, messa in croce per aver accettato di cantare alla festa organizzata a Roma per i dieci anni della fondazione di Fratelli D’Italia.

La cantante non ha mai nascosto la sua simpatia per Giorgia Meloni, per cui non ci ha pensato un attimo e ha accolto con gioia l’invito. Per questo, in tanti si sono scagliati contro di lei, compreso Tommaso Zorzi. 

Il cinguettio sbagliato di Tommaso Zorzi

Via Twitter, Tommaso ha cinguettato: 

“Ho appena capito perché Cristina D’Avena il gatto lo voleva nero“.

Zorzi ha commesso uno scivolone che è subito balzato agli occhi dell’artista. Anche se Cristina ha più volte cantato la canzone, Volevo un gatto nero non è sua ma di Vincenza Pastorelli. 

I fan di Cristina contro Zorzi

I fan di Cristina D’Avena sono immediatamente scesi in campo in sua difesa. Nei confronti di Zorzi, un tweet su tutti riassume il pensiero dei seguaci: “A parte che non era una sua canzone, ma poi tu, che l’hai pure conosciuta, dovresti saperlo che non è affatto come è stata dipinta oggi.

Ma invece di difenderla, ti conviene cavalcare l’onda della polemica sterile e degli insulti immotivati per poter avere della visibilità in più“.