×

Usa, scavano buca in spiaggia ma crolla tutto

Due fratelli hanno scavato una buca sulla spiaggia generando un crollo che ha ucciso uno dei due ragazzi: è accaduto nel New Jersey.

spiaggia

Il 18enne Levy Caverley, assieme alla sorella di un anno più giovane, avevano scavato una buca in spiaggia. Quello che, con molta probabilità, era un gioco fatto per passare il tempo, si è trasformata in una tragedia. Il povero Levy è rimasto sepolto nella buca profonda tre metri.

A nulla è valso l’intervento dei soccorsi, dei parenti e dei conoscenti presenti sul luogo. È accaduto nella cittadina di Toms River, nello stato del New Jersey (Usa) lo scorso 17 maggio intorno alle 16. 

Scavano buca nella spiaggia: la morte di Levy Caverley

La tragedia si è consumata sulla spiaggia tra East Bonita Way e East Penguin Way. La buca scavata da Levy Caverley e da sua sorella minore è crollata su di loro inghiottendo entrambi.

I presenti si sono dati da fare per dare i primi soccorsi. Scavando nella sabbia a mani nude sono riusciti a tirar fuori la ragazza che si trovava più in alto rispetto al 18enne, che non ce l’ha fatta. 

Una famiglia sconvolta

Sconvolta l’intera famiglia del ragazzo che stava passando in spiaggia quella che doveva essere una giornata di totale pace e relax e che invece si è trasformata in una tragedia.

I presenti non hanno potuto fare nulla per Levy Caverley, se non assistere impotenti alla tragedia che si era consumata dinanzi a loro. Uno dei presenti sul posto ha affermato tramite alcune dichiarazioni riportate da FanPage: “Vado in spiaggia spesso, porto i miei figli, i miei amici e cose del genere non le abbiamo mai viste, è stato pazzesco”. 

Contents.media
Ultima ora