×

Vaccino Covid, l’ordine dei Medici: “Condividiamo le linee guida di Figliuolo”

Il Presidente dell'ordine dei medici Filippo Anelli ha condiviso le linee guida sui vaccini del commissario Figliuolo.

Vaccino Ordine dei Medici

“Condividiamo pienamente l’approccio strategico del Commissario Straordinario Francesco Paolo Figliuolo, che, per la prosecuzione della campagna vaccinale anche fuori dal periodo emergenziale, ha tracciato delle linee guida per le Regioni”, queste le parole del presidente dell’ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri Filippo Anelli che durante il suo intervento ha messo in evidenza come sia stato possibile per i medici di base entrare in contatto con le fasce “più fragili della popolazione”. 

Vaccino Ordine dei Medici, “Ricevere il vaccino ci porterà alla normalità”

Il Presidente dell’ordine dei Medici ha poi proseguito parlando di come proprio il vaccino ci aiuterà a fare ogni giorno un pezzo di strada per ritornare alle nostre vite di una volta: “L’adesione dei medici di medicina generale e degli altri medici del territorio è stata il volano che ha permesso alla campagna di decollare e di raggiungere le 500mila somministrazioni giornaliere. Il Servizio Sanitario nazionale e tutto il Paese può contare su questi professionisti.

 E tanto più potrà contare su di loro a regime, per i richiami, che probabilmente dovranno essere a cadenza annuale, così come da tempo già avviene per la campagna antinfluenzale”.

Vaccino Ordine dei Medici, “Importante coinvolgere il medico di base”

Coinvolgere in misura maggiore i medici di base in modo da delocalizzare le vaccinazioni, questa la proposta rilanciata dall’ordine dei medici durante il discorso del Presidente dell’ordine dei medici Anelli che ha poi aggiunto: “Coinvolgere in maniera efficace ed efficiente i medici del territorio significa, a regime metterli nelle condizioni di poter somministrare i vaccini nei propri studi, con una corretta programmazione e con l’ausilio del personale adeguato e necessario: infermieri, assistenti di studio, collaboratori amministrativi”.

Vaccino Ordine dei Medici, Figliuolo alle Regioni: “Aumentare contributo medici per i vaccini”

Il commissario straordinario Figliuolo nel frattempo ha invitato le Regioni  “aumentare in maniera graduale il contributo assicurato da medici di Medicina generale, pediatri di libera scelta, farmacisti ed altri operatori del Servizio sanitario nazionale alle vaccinazioni giornaliere, mantenendo, in una fase intermedia e di transizione dello sviluppo del piano, completamente operativi gli hub vaccinali”.

Dalle linee guida riportate da Rai News si legge inoltre che lo svolgimento della campagna vaccinale in oltre 2600 centri ha portato “a una progressiva implementazione di risorse e procedure”, consentendo “di raggiungere e superare il  traguardo di 500.000 somministrazioni giornaliere, contenendo l’impatto sul sistema di  distribuzione anche in funzione del non elevato numero di Siti presso i quali conferirei vaccini”.

Contents.media
Ultima ora