Valentina Vignali, rivelazione su tumore e film a luci rosse
Valentina Vignali, rivelazione su tumore e film a luci rosse
Gossip e TV

Valentina Vignali, rivelazione su tumore e film a luci rosse

Valentina Vignali
Valentina Vignali e la rivelazione su film a luci rosse e tumore

Valentina Vignali si apre completamente con i suoi fan affrontando argomenti provocatori e delicati.

Valentina Vignali si è aperta con i suoi fan rispondendo a tutte le domande che le hanno fatto su Instagram. Due in particolare hanno attirato molta attenzione, quella su un possibile film a luci rosse e quella sul tumore che ha avuto in passato. La giovane modella non ha avuto peli sulla lingua.

Il possibile film porno

Qualche ammiratore ha chiesto all’ex corteggiatrice di “Uomini e Donne” se avesse intenzione o ipotizzato in futuro di partecipare ad un film hard. “Mai pensato di fare un porno?” è stata la domanda. La risposta di Valentina è stata schietta, proprio come lei si è sempre mostrata. “Tua madre avendo già una carriera ben avviata me l’ha chiesto, ma per ora no grazie”. La risposta ha fatto infuriare molti dei suoi followers. Allora la cestista di Rimini ha voluto spiegare la sua reazione: alle domande idiote e provocatorie Valentina risponde in modo ironico. La ragazza ritiene infatti che se agli altri è tutto concesso, dovrebbe esserlo anche per lei.

La rivelazione sul tumore

I fan hanno interrogato Valentina anche su questioni più delicate.

La ragazza nel 2013 si è ammalata di tumore, così un ammiratore un po’ troppo curioso le ha chiesto: “Che tipo di tumore hai avuto?”. Valentina ha risposto all’argomento spinoso ed è riuscita anche in questa circostanza ad essere ironica. “Carcinoma papillare. Ora ho questa fantastica cicatrice sul collo che Capitan Uncino levati proprio”. Poi la modella si è lasciata andare ad ulteriori spiegazioni riguardo la radioterapia. Ha dichiarato che le cure la facevano stare male e che dormiva per 17/18 ore al giorno. “Non riuscivo ad allenarmi come volevo, ero debole, non riuscivo a fare le scale senza avere il fiatone”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche