Valogno, i murales nel borgo dipinto
Valogno, i murales nel borgo dipinto
Viaggi

Valogno, i murales nel borgo dipinto

murales

Valogno, piccolo borgo d'arte nel comune di Sessa Aurunca diviene luogo magico per i suoi murales, che narrano di storie ricolme di memoria antica

Esiste un luogo magico che grazie ai sui murales è capace di restituire al visitatore che vi capita degli scorci di pura bellezza. Si tratta di Valogno, un piccolo borgo d’arte nel comune di Sessa Aurunca (CE), in Camapnia. È un piccolo borgo proprio ai piedi del vulcano spento di Roccamonfina, su un territorio di natura sconfinata tra ulivi, querce secolari e famosi castagneti.

Come nasce l’idea

Valogno è abitato da un centinaio di persone, 500 meno di qualche decennio fa, e sta vivendo oggi una vera rinascita dell’arte con “I colori del grigio”. Si tratta di un progetto artistico che sta rivestendo le facciate del borgo con murales di artisti nazionali e internazionali. Un modo estremamente originale di narrare la storia del borgo attraverso racconti d’amore, favole di fate e magie e di antichi mestieri.

valogno3

Lo scopo primario del progetto è di portare il colore nelle stradine di Valongo. Si cerca di restituire nuova linfa a un paese dormiente rendendolo una galleria a cielo aperto.

Il progetto nasce per restituire al borgo la giusta identità rurale, compromessa tra gli anni 80′ e 90′. In quel momento, infatti, molti degli edifici in di epoca settecentesca furono ricoperti dal grigiore degli intonaci. Ciò aveva danneggiato enormemente l’autenticità delle facciate, rendendolo un posto triste. E si sa, i colori nutrono l’animo delle persone e il grigio è uno di quelli che non offriva serenità e gioia agli abitanti nel borgo.

valogno

I murales sono autofinanziati dall’associazione ‘Il Risveglio’ che prosegue senza sponsor, guidata solo dall’amore per l’arte e per il borgo. I muri dei murales sono preparati da muratori locali spesso in cambio di una cena. In futuro è molto probabile che i cittadini, ma soprattutto enti e associazioni, si offrano di “adottare” un singolo o anche un ciclo di murales finanziandone i costi di realizzazione.

Murales di Valogno

Ebbene, l’ingresso nel borgo è dipinto dall’artista Michele Nedo Palmieri. Vi è poi la trilogia dell’Amore opera di Alessandra Carloni, ossia l’incontro, il matrimonio e la famiglia.

Sono stati realizzati nel luglio del 2017 all’interno della manifestazione dal titolo “Valogno: I Colori dell’Amore. Murales di Passione”.

valogno1

Dunque, si può assaporare una atmosfera di paesaggi fantastici animati da particolari personaggi, mongolfiere, boschi fatati e caldi tramonti o navi volanti. È un viaggio di incanto. Il viaggio tra i vicoli, in un susseguirsi di sguardi di stupore e meraviglia, scrutando ogni racconto fatto di colori straordinari. Col fine di costruire racconti altrettanto straordinari, nella loro essenza più vera e nobile d’animo.

valogno2

In un momento storico in cui gli anziani spesso vengono considerati quasi un peso, il successo maggiore dell’iniziativa è stato quello di renderli protagonisti. In questo caso sono i primi veri protagonisti nell’accoglienza speciale che riservano ai visitatori, aprendo le loro dimore o le botteghe per far conoscere un patrimonio bistrattato dalla modernità. La saggezza di una persona anziana rende magicamente indelebile il ricordo dell’incontro con l‘arte.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche