×

Varietà di vini dolci

default featured image 3 1200x900 768x576
sweet red wine guide 800x800

La definizione di “vino dolce”, può avere molti significati: semplicemente “non secco” a “vino da dessert”. La dolcezza del vino è determinata dalla quantità di zucchero presente nel tipo di frutta utilizzata per farlo, alla varietà e alla maturazione raggiunta.

Vini tradizionali

Alcune varietà di vini tradizionali sono più dolci di altre; possono essere etichettati come “vendemmia tardiva”, o meglio identificati attraverso recensioni e descrizioni. I vini più dolci includono lo Chardonnay, il Gewurztraminer, e il White Zinfandel.

Vini da dessert

Studiati per accompagnare dolci, frutta e formaggi, ne esistono di diversi tipi. L'”Eiswein” è preparato con frutta proveniente da un gelo, concentra il sapore sull’uva; il “Boytitris” è fatto inserendo nel vino durante la fermentazione dei batteri innocui che lo addolciscono. Il “Prosecco” è uno spumante mentre il “Sauternes” è noto per accompagnare benissimo i formaggi.

Vini liquorosi

Questi vini hanno in più l’aggiugnta di brandy per renderli più spessi e ricchi rispetto ad altri vini.

Rientrano in questi vini lo Sherry, il Porto, il Madeira ed il Marsala. Possono essere conservati per periodi molto lunghi anche una volta aperti.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora