Violenza sessuale, accusato in India bambino di soli 4 anni
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Violenza sessuale, accusato in India bambino di soli 4 anni
Esteri

Violenza sessuale, accusato in India bambino di soli 4 anni

violenza sessuale

Incredibile accusa di violenza sessuale in India, dove un bambino di 4 anni avrebbe molestato una bimba sua compagna di asilo.

Incredibile accusa di violenza sessuale in India. In un asilo di Nuova Delhi, un bambino di 4 anni avrebbe molestato una sua compagna. Al ritorno dall’istituto, la bambina ha detto ai suoi genitori che un suo compagno le aveva sbottonato i pantaloni ed utilizzato le dita ed una matita per farle una violenza. La visita medica ha confermato la violenza subita, e subito dopo è partita la denuncia.

Violenza sessuale Nuova Delhi

Il caso è quasi incredibile. Un bimbo di 4 anni ha mosso una vera e propria violenza sessuale contro una sua compagna di asilo. La piccola, tornata a casa da scuola venerdì 17 novembre scorso, ha raccontato ai suoi genitori quanto le sarebbe accaduto. Un bambino le avrebbe slacciato i pantaloni, e poi avrebbe mosso violenza sessuale contro di lei utilizzando le dita ed una matita. I genitori, preoccupati ed allo stesso tempo increduli, hanno portato la figlia da un medico. Dalla visita sono effettivamente emerse lesioni sugli organi genitali, ed è pertanto partita la denuncia.

La situazione è davvero controversa, oltre ad essere un caso più unico che raro.

Un portavoce della polizia ha dichiarato che, considerata la particolarità del caso dovuto soprattutto all’età tenera delle persone coinvolte, è stato necessario consultare alcuni esperti di diritto. Tuttavia, dato che una trasgressione c’è stata e che esiste una vittima, la denuncia per violenza carnale è stata registrata in base alla Legge per la protezione dei bambini dai reati sessuali.
Considerata la giovanissima età delle vittime, che al momento dei fatti erano ufficialmente sotto la supervisione di adulti professionisti preposti al loro controllo, non è chiaro come mai, in tutta la vicenda, non sia stato neppure menzionato il personale in servizio presso l’asilo, che era adibito a controllare quei bambini in quel momento.

violenza sessuale

Violenza sessuale India

Questa storia non può non lasciare a bocca aperta. Tuttavia, in India sono sempre molti i casi di stupro, in particolare da parte di uomini che commetto violenza contro proprie consanguinee minorenni. Ovviamente è ancora presto per fare conclusioni, ma il bambino, che in certo senso sarebbe anche lui una vittima, non può aver agito senza aver tratto ‘ispirazione’ da qualcosa.

Probabile che abbia visto un episodio analogo in famiglia ed abbia agito replicando certi gesti, per emulazione.

Purtroppo, dall’India è arrivata un’altra sensazionale notizia legata elle violenze sessuali. Ad ottobre una bimba di 10 anni è rimasta incinta di un suo zio. Non solo, è venuto fuori che la poveretta veniva stuprata periodicamente da entrambi gli zii. La bimba ha dovuto portare a termine la gravidanza perché quando è stata denunciata la situazione, questa era in stadio troppo avanzato per poter avere l’autorizzazione all’aborto. Il fatto è davvero più unico che raro per via dell’età a cui la vittima è rimasta incinta.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche