×

Whitney Houston. Il corpo della cantante era martoriato

Il destino di Whitney Houston sembrava essere già scritto sul suo corpo, dato che era martoriato da tagli, cicatrici, ustioni e abrasioni, alcune, si è scoperto, risalenti a diversi anni fa. Lo ha rivelato il medico legale che ha effettuato l’autopsia sulla salma della cantante pop morta l’11 febbraio a soli 48 anni. La star inoltre, riportano i media Usa, aveva un buco nel setto nasale. Inoltre c’era un segno di puntura ancora visibile sul braccio e le mancavano infine undici denti, testimonianze inequivocabili della sua lunga dipendenza dalla cocaina e dall’eroina.
Inoltre stanno già parlando di fare un film sulla vita della cantante. Si è proposta Rihanna, ma anche la figlia di Whitney Houston si candida in prima persona per interpretare la madre al cinema.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche