Alessandro Fullin per la prima volta a Napoli al Nuovo Teatro Sanità

Cultura

Alessandro Fullin per la prima volta a Napoli al Nuovo Teatro Sanità

FASCIA FULLIN (2)

Napoli – Dopo Zelig, le Iene, i suoi numerosi spettacoli e libri, arriva al nuovo teatro Fullin, uno dei comici più caustici ed arguti. Il 16 e il 17 gennaio, il palco del Nuovo Teatro Sanità ospita Alessandro Fullin, in Fullin legge Fullin – Spettacolo leggermente autoreferenziale. Lo spettacolo, per la prima volta in scena a Napoli, è scritto dallo stesso Fullin e da Mario Angioni ed è una produzione Banans. L’attore e scrittore triestino, noto al grande pubblico per la partecipazione al programma Zelig nei panni di un’archeologa che insegna una antichissima quanto surreale lingua, ha concepito, con la sagacia che caratterizza il suo spirito, un monologo in cui raccontarsi attraverso l’arte che più ama, la scrittura.
Le parole delineano, a poco a poco, il ritratto di un uomo che molti definiscono “solamente comico”. Si così passa dalla lettura della lista della spesa alle lettere d’amore, attraversando tutti gli stati d’animo. Nel tentativo di ripercorrere la sua vita, Fullin mette in piedi un’altalena di emozioni che va da attimi di puro divertimento a momenti dall’accento più malinconico, mostrandosi eccentrico e sensibile agli occhi degli spettatori.
Alessandro Fullin si racconta attraverso l’attività che più ama: scrivere.
Dalla lista della spesa agli spensierati aforismi, dalle lettere d’amore alle mail mai inviate, il ritratto di un uomo che molti percepiscono come un comico non vedendolo per quello che realmente è: una missionaria.
Gli anni passano e le carte aumentano: se ci fosse un ventilatore questo spettacolo sarebbe un’opera di Boltanski.

Anche per il tono, che ha momenti di assoluta comicità e di tristezza fulminante, un po’ come i tweet che Fullin ogni giorno, alle 9.00 a.m., lancia ai suoi followers.
Solo sul palco, per 60 minuti, Fullin si legge per tentare di trovare un filo logico in una vita che ha fatto il possibile per essere un gomitolo che anche Arianna avrebbe difficoltà nel dipanare.
Programmazione:
sabato 16 gennaio, ore 21.00
domenica 17 gennaio, ore 18.00
Nuovo Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo 1, Rione Sanità – Napoli

Info e prenotazioni:
3396666426
info@nuovoteatrosanita.it
www.nuovoteatrosanita.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche