Aereo abbattuto da missile: scambio accuse tra Kiev e Mosca COMMENTA  

Aereo abbattuto da missile: scambio accuse tra Kiev e Mosca COMMENTA  

185541765-852c4019-96b2-4e7a-a180-d3542fb02a18

L’aereo passeggeri della Malaysia Airlines MH17 si è schiantato al confine fra Russia ed Ucraina, abbattuto per errore da un missile Buk: degli oltre 300 passeggeri a bordo nessuno è sopravvissuto. Pare che tra questi ci fossero anche ottanta bambini. I primi soccorritori arrivati sul posto si sono trovati davanti una scena apocalittica: un centinaio di corpi sono stati rinvenuti a diversi chilometri di distanza dal luogo in cui l’aereo è precipitato. Kiev e Mosca si lanciano accuse reciproche circa la responsabilità del disastro.


Il Presidente ucraino Poroshenko ha subito dichiarato che i suoi militari non c’entrano, e che l’aereo è stato abbattuto da “un atto terroristico”. Secondo Kiev l’aereo è stato abbattuto da un missile Buk terra-aria lanciato dai separatisti filorussi in Ucraina, e nell’incidente sarebbero stati coinvolti anche due membri dell’intelligence russa, come è stato rilevato da alcune intercettazioni.

Non dovrebbero esserci italiani a bordo, comunque la Farnesina è già stata allertata.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*