Akuma Street Fighter V: tutto sul personaggio del videogioco

Videogiochi

Akuma Street Fighter V: tutto sul personaggio del videogioco

Akuma Street Fighter V: tutto sul personaggio del videogioco
Akuma Street Fighter V: tutto sul personaggio del videogioco

Tutto quello che c’è da sapere su Akuma, il personaggio per antonomasia di “Street Fighter V”, guerriero selvaggio, con un lato oscuro e misterioso.

Akuma, conosciuto in Giappone con il nome di Gouki, è il personaggio più importante di “Street Fighter V”, o meglio ancora, l’importanza del suo personaggio si era già capita sin dalla sua prima apparizione in “Street Fighter II Turbo”.

Rispetto alle versioni precedenti, in “Street Fighter V”, Akuma appare più invecchiato, ma non per questo meno vigoroso, anzi fa il suo ingresso nel videogame proprio ostentando la sua arte e sconfiggendo tutti i suoi nemici.

Leggi anche Guile Street Fighter V: tutto sul personaggio del videogioco

Akuma è dotato di propri principi morali, ma è anche un selvaggio e non prova alcun tipo di sentimento nei confronti di nessuno. Addestrato da Goutetsu, padre fondatore dello stile Ansatsuken, Akuma perfeziona questa disciplina forgiando la sua, lo Shun Goku Satsu, e poiché è desideroso di diventare il guerriero più forte, accoglie e dà vita ad uno stile personale, quello dell’istinto omicida, meglio conosciuto nel videogame con il nome di “Satsui no Hado“.

Più selvaggio e violento che mai, grazie alla sua tecnica, causa la morte non solo del maestro, ma anche del fratellastro Gouken, scatenando così l’ira di Ryu e Ken, che di Gouken ne erano stati i discepoli.

Leggi anche Cammy Street Fighter V: tutto sul personaggio del videogioco

Nelle versioni precedenti a “Street Fighter V”, Ryu prova anche ad affrontare Akuma, ma fallendo miseramente, Akuma gli intima di ritornare da lui quando sarebbe stato un degno avversario, poiché durante lo scontro, Ryu mostra lo stesso lato oscuro ed istinto omicida di Akuma.

Il lato selvaggio di Akuma si scontra con quello meno selvaggio. Infatti, Akuma è sì un guerriero, un combattente ed un solitario, ma è comunque governato da suoi principi morali, come dimostrato durante la lotta contro Gen, anziano maestro di arti marziali, in “Street Fighter I“. Negli ultimi minuti della battaglia, infatti, quando ormai Akuma è vicino alla vittoria, risparmia il maestro poiché gravemente malato.

Leggi anche Street Fighter V: recensione, prezzi, console

In sostanza, si potrebbe dire che Akuma non è un malvagio, ma per dissetare il suo istinto omicida, è alla ricerca costante di degni avversari contro cui combattere.

Quindi cosa state aspettando, entrate anche voi nel mondo di Street Fighter e rivivete attraverso la nuova console della Sony le emozioni che si vivevano da ragazzini quando si passavano interi pomeriggi in sala giochi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

video ASMR
Web

Cosa sono i video ASMR

25 settembre 2017 di Notizie

Sempre più popolari in rete, i video ASMR promettono di far acquisire serenità senza sforzo e grazie solo al loro metodo detto “orgasmo del cervello”. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta e cosa ne pensa la scienza.