Anche Bob Dylan conosce gli Articolo 31

Musicisti

Anche Bob Dylan conosce gli Articolo 31

Anche Bob Dylan conosce gli Articolo 31

Un “tentativo di psicoanalisi”. Così J-Ax aveva definito la sua nuova autobiografia “Imperfetta forma”

Un “tentativo di psicoanalisi”. Così J-Ax aveva definito la sua nuova autobiografia “Imperfetta forma”, biografia di cui aveva parlato in un’intervista al Corriere della Sera, nel corso della quale ha rivelato alcuni degli aneddoti interessanti sulla sua vita e sulla sua carriera, aneddoti che sono raccolti nel libro.

“La confusione della popolarità ti spinge a chiuderti in te stesso – ha spiegato l’ex Articolo 31 – a ritagliarti uno spazio che usi per raccontare la storia della tua vita”.

Parla moltissimo della sua gioventù J-Ax, una bella fase trascorsa a San Giuliano Milanese, con tanto di storie di bullismo ma anche di bei ricordi: “Oggi ringrazio quel periodo, grazie al quale ho ancora tante cose da dire e da scrivere. Ho vissuto l’emarginazione, sono stato preso in giro e ghettizzato ma ora la considero una fortuna.

Perché capisco chi subisce questo. Prima di essere vincente e famoso sono stato una vittima e sono forte anche per questo, perché riesco a capire il punto di vita della vittima”.

Un passaggio su Bob Dylan e sul suo interesse agli Articolo 31 è diciamo stato obbligatorio!!! “Nel film ‘Masked and Anonimous’ scritto proprio da Dylan, ci sono due minuti della nostra canzone ‘Come una pietra scalciata’. Quando venne in Italia, gli chiesero se si ricordasse del maestro De Gregori autore di alcune cover di sue canzoni. E lui rispose di no, ma aggiunse che invece si ricordava degli Articolo 31 che avevano fatto una versione della sua ‘Like a rolling stone’. Ma è meglio non farlo sapere altrimenti gli tolgono il Nobel”.

Ma oltre al passato ci sono il presente, e soprattutto il futuro su cui ragionare: “Sono contento di fare per la prima volta un progetto a due con Fedez. A gennaio arriva il nuovo album.

Ma sto pensando anche di fare la regia di un film. Mi piacerebbe scusarmi del film brutto che ho fatto facendone uno bello”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.