Antidoping, accordo fra Uci e Usada: indagini congiunte

Antidoping, accordo fra Uci e Usada: indagini congiunte

Sport

Antidoping, accordo fra Uci e Usada: indagini congiunte

accordo fra uci e usada

Accordo fra Uci e Usada per la lotta al doping. Le due agenzie collaboreranno con la condivisione dei dati sui vari atleti e svolgendo indagini congiunte.

Con il Tour al via sabato 2 luglio, arriva la notizia dell’accordo fra Uci e Usada. Nuove armi per l’antidoping.

Condivisione di tutte le informazioni e indagini congiunte

L’Unione Ciclistica Internazionale e l’Agenzia Usa Antidoping hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per migliorare gli strumenti della lotta al doping. L’accordo fra Uci e Usada prevede che le due agenzie condividano “informazioni” e “dati sui vari atleti”, “passaporti biologici” e “altre note previste dall’antidoping” al fine di “svolgere indagini congiunte” e “gestire al meglio test e risultati vari”. Così recita il comunicato ufficiale Uci.

Tutelato il diritto degli atleti di competere su un piano di parità

Secondo il presidente dell’Uci Brian Cookson, “questa partnership rafforza il nostro approccio sull’intelligence e ora abbiamo un livello senza precedenti di collaborazione con le organizzazioni antidoping in tutto il mondo”.

“Sappiamo per esperienza” ha aggiunto l’amministratore delegato Usada Travis Tygart, “che quando le organizzazioni sportive collaborano con le organizzazioni antidoping indipendenti” si diffonde “negli atleti la fiducia nel fatto che i loro diritti saranno tutelati e che possono competere su un piano di parità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche